Espandi menu
cerca
Fast & Furious 9 - The Fast Saga

Regia di Justin Lin vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ilcausticocinefilo

ilcausticocinefilo

Iscritto dall'11 giugno 2019 Vai al suo profilo
  • Seguaci 52
  • Post 31
  • Recensioni 125
  • Playlist 27
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Fast & Furious 9 - The Fast Saga

di ilcausticocinefilo
1 stelle

 

 

Perdonami, o Dio del Cinema, perché ho peccato. Ho peccato d’incontinenza. Preso da bulimica foga cinefila ho finito, talvolta, per anteporre alla qualità la quantità. E così ho visto tutti, tutti, i film della grandiosissima serie di Fast and Furious. Lo so, lo so, si tratta di atti difficili da espiare. Ma sono già profondamente contrito di mio, e mi son già portato avanti col cilicio. Quindi davvero, ti prego, se puoi, perdonami.

 

 

 

scena

Fast & Furious 9 - The Fast Saga (2021): scena

 

"Uh, pardon, ma tanto s'è fatta al massimo un graffietto, suvvia!"

 

 

 

Anche perché, a dirla tutta, in questo caso s’è trattato quasi d’una corvée. Peggio di dieci ore a fissare "rapiti" lo sciabordio delle onde. Infatti con questo film, ammettiamolo, si ritorna ai livelli miserrimi e miserandi del secondo e terzo capitolo. Oggi siamo al n° 9 e il n° 9 si dimostra un vero e proprio abominio filmico, semplicemente.

A differenza del suo immediato predecessore, non diverte neppure per un secondo, inizia a stancare già nei primi dieci minuti e insomma induce a pensare che forse, in fin dei conti, certi altri caciaroni film della “adorabile” saga, tutti rigorosamente tette, culi e motori ruggenti – nella loro indubbia balordaggine – possedessero comunque maggior apprezzabilissima “coerenza” alla scema ma talvolta divertente formula rispetto a quest’inenarrabile schifezza che arriva pure a prendersi sul serio come non mai.

 

 

 

Tyrese Gibson

Fast & Furious 9 - The Fast Saga (2021): Tyrese Gibson

 

"Ma 'ndo cazzo sta la toilette!?? Shit, shit, shit!"

 

 

 

A dispetto degli attori salami; della trama risibile e compostabile; dei dialoghi da denuncia penale per indebito favoreggiamento del lavorio autonomo, incontrollabile e incontrollato dello sfintere; dell’estetica fanfarona da pugno allo scroto; del sentimentalismo da reflusso faringo-laringeo. Ma sento già aleggiare una domanda, qualcosa del tipo: “e che minchia t’aspettavi?”. Bah, come minimo sindacale quantomeno del “sano” divertimento, del guardabile intrattenimento. E invece…

Ma, oh, non c’è mica da fare troppo i pretenziosi e i criticoni. Sia chiaro: in realtà, a ben vedere, il film ha molto ma molto da dire, o meglio ribadire. E’ un film pedagogico, azzarderei. Un film didattico, benemerito. Intende indottrinarci e renderci partecipi di certe particolari tematiche di rilevanza indomita, soprattutto di una: “la famiglia è tutto”. Cazz, brividi a fior di pelle. E in ogni caso altre profonde ed edotte riflessioni filosofiche, metafisiche e poetiche attraversano come un fiume carsico, in sordina, il film.

E – in almeno un’occasione – ci vengono infine gentilmente spiattellate a bella posta dal faccione beota ed eucariota di Vin Diesel che – non ci crederete mai – “tutto quello che sa, l’ha imparato sulla pista”. Minuto di silenzio, prego. Inutile stupirsi, d’altronde: tra un bruum bruum e un altro guardate che è un attimo trovare le risposte alle grandi domande, specie a quella fondamentale. Il Pensiero Profondo che alberga in ognuno di noi è più probabile pervenga a rivoluzionare e definitive conclusioni circa la vita, l'universo e tutto quanto tra auto sgommanti, olio di motore, scoregge, imprecazioni e magari possibilmente qualche bel décolleté e, perché no?, soave derrière. Porco boia, siam proprio alle basi qui, eh. Viva u pilu!

 

 

 

Vin Diesel, John Cena

Fast & Furious 9 - The Fast Saga (2021): Vin Diesel, John Cena

 

"Che, ho sbagliato posto? Questo non è un ring di wrestling, per Dio!"

 

 

 

 

Tanto di capello al redivivo Justin Lin, il quale ritorna “al timone” per questo 9° imprescindibilissimo capitolo e ha pure la bella pensata di contribuire alla sceneggiatura: genio. Sarà allora forse da ascrivere a lui il brillantissimo espediente che ad un tratto si tira fuori dal cilindro nel disperato tentativo di risvegliare lo spettatore russante con fragore. Un espediente spaziale, da paura. Cioè, da paura per quanto ti fa sentire decerebrato nel continuare la visione: funziona più o meno quanto il culo plastificato di Kim Kardashian: nun c’è niente da fa’, proprio non se po vede’, la sproporzione ti porta quasi a pensare che possa di colpo perdere l’equilibrio e ribaltarsi. Ouch.

 

Che poi, sinceramente, ci si rende conto di trovarsi di fronte a dei veri maestri dell’intrattenimento nel momento stesso in cui si realizza come "lorsignori" abbiano preso la decisione di inserire nel film la componente migliore dell’ottavo episodio – ovverosia la “temibilissima” antagonista Cipher – ma per relegarla in terz’ultimo piano e abbandonarla a se stessa, alle prese con quella specie di ciotola colorata al posto dei capelli.

Perché, va da sé, è lapalissiano, si doveva lasciar spazio al rilevantissimo confronto tra fratelli toretti, sempre impazienti di decidere chi ce l’abbia dialogicamente più lungo. Ma va beh che tanto tutto alla fine si risolve e l’ennesimo rasserenante barbecue riporta la calma sul fronte a-neuronale.

 

 

 

Vin Diesel

Fast & Furious 9 - The Fast Saga (2021): Vin Diesel

 

"Certo ch'è strana forte st'Europa..."

 

 

 

Santissimi numi, grandissimo Dio del cinema e di tutti i cinefili, capisco che dopo questa disamina potrei perfino aver peggiorato la mia situazione. Sia quel che sia, quel ch’è fatto è fatto. Ma, per carità, abbi perlomeno un po’ di pietà di noi poveri cinefili peccatori: siamo creature limitate, ci facciamo prendere dal vizio. Per la miseria, e vai, a scader nel vizio… ma si fosse almeno visto un bikini! Che un poco ci si sarebbe forse sentiti “appagati”. Sì, sì, sempre colpevolmente, ma almeno almeno un po’ ci si sarebbe distratti. E invece. Va beh, fa niente. Pace, bene e amen.”

 

 

 

 

scena

Fast & Furious 9 - The Fast Saga (2021): scena

 

"Verso l'infinito e oltre!"  -- Ovvero, a mai più rivederci fast and inglorious...

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati