Trama

Celestina, figlia di contadini, dal momento in cui è rimasta orfana si trasferisce a Roma per fare la domestica a ore. Giovanissima, ignorante e, soprattutto ingenua, si trova sperduta nella grande città e il suo disagio aumenta quando i suoi due fratelli cui ha chiesto aiuto, decidono di partire per l'Australia. Ma Celestina non si dà per vinta, si fidanza con l'idraulico Fernando e con l'aiuto del parroco trova lavoro presso due pensionati che le promettono di lasciarle un campo. In questo modo Celestina suscita le ire dei parenti dei due vecchietti e deve di nuovo trasferirsi...

Note

Buon esordio dietro la macchina da presa di Pietrangeli che riesce a dare un ritratto femminile complesso e credibile.

Commenti (6) vedi tutti

  • Il finale mi è sembrato un po’ posticcio ma il film appassiona e commuove. Pietrangeli (ex critico cinematografico) che con i lavori successivi ha dimostrato di essere ‘un maestro’ nell’osservare i vizi italiani, sicuramente avrebbe diretto ancora tanti bei film se non fosse scomparso prematuramente a 49 anni annegato..

    leggi la recensione completa di marco bi
  • Una convincente alternativa al "Neorealismo rosa"

    leggi la recensione completa di gmigliori
  • ...una ragazza di paese che va a fare la "serva" a Roma...quello che succede è prevedibile...

    leggi la recensione completa di fratellicapone
  • Visione di un Film direi Neo-Realista ancora godibile e con una Storia che nonostante gli anni che passano tiene bene e mostra anche molti aspetti ormai solo da ricordare di un'Italia che fu.voto.7.

    commento di chribio1
  • Divertente ma anche una bella analisi sociale. La povera e ingenua ragazza di campagna che va a servizio in città oggi forse la possiamo rivedere in tante immigrate che lasciano la famiglia e vengono a cercare fortuna in Italia come badanti o colf.

    commento di Artemisia1593
  • Voto 6,5. Pietrangeli delinea qui il suo primo ritratto di donna, la popolana “smarrita” nella grande città. Quadri sociali resi in modo efficace, attori tutti bravi. [17.05.2009]

    commento di PP
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

marco bi di marco bi
7 stelle

Contiene spoiler. Dal vigliacco - ma chi la conosceva - detto da Fernando, nel film ‘il sole negli occhi’, verso l’ingenua da lui messa  incinta che si è gettata sotto il tram dopo averlo scoperto sposato, al - io la conoscevo bene - modo di dire del film omonimo, sono passati 13 anni. Sia Celestina (la poco nota Irene Galter) del primo, che Adriana (Stefania… leggi tutto

14 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

La galleria di situazioni a cui passa attraverso la protagonista Celestina ricorda già molto di quella che sarà le vena ritrattistica di Pietrangeli, autore sempre legato a personaggi femminili apparentemente semplici, eppure profondamente complessi: La parmigiana, Io la conoscevo bene, Nata di marzo ripartiranno da spunti già presenti qui in questo esordio registico.… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2020
2020

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Pietrangeli è regista particolarmente capace nel restituire a vicende semplici ed apparentemente banali quella forza espressiva di storie molto più strutturate (al proposito, a chi non lo avesse ancora visto, consiglio l'ottimo "La visita"). Ne "Il sole negli occhi" riesce egregiamente nell'impresa di trasformare le vicende minime di una campagnaola venuta a Roma a fare "la serva",…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 2 maggio 2020 su Rai Storia
Trasmesso il 27 aprile 2020 su Rai Storia

Recensione

gmigliori di gmigliori
8 stelle

Lazio, anni ’50: la storia della poverissima e sprovveduta Celestina, catapultata  - alla ricerca di un lavoro - dal montano paesello di Castelluccio a Roma, grande metropoli che nel dopoguerra sta espandendo velocemente  le sue tentacolari periferie.   E le possibilità di impiego non mancano di certo: Celestina attraverserà numerose esperienze lavorative…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Trasmesso il 18 aprile 2020 su Rai Storia
2019
2019

Febbraio 2019

LorismaL di LorismaL

Ecco i Film (ordinati per anno di uscita) visti a Febbraio.   Serie TV concluse: - 1a The It Crowd     E voi cosa avete visto? Consigli per il prossimo mese?  

leggi tutto

Recensione

fratellicapone di fratellicapone
8 stelle

Il film visto oggi, in un mondo che si è rimpicciolito per effetto di internet e in cui le distanze sembrano annullarsi, ci fa vedere l’Italia dei primi anni ’50. Andare via da Castelluccio a Roma era cambiare completamente mondo. Lo è per Celestina una bella e semplice ragazza di una famiglia povera che viene mandata a servizio a Roma e i fratelli emigrano in Australia…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2015
2015
Trasmesso il 20 ottobre 2015 su Rai Movie

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Bell'esordio di Pietrangeli, che ci dà il ritratto di una donna di provincia che va a fare la serva a Roma; passa di padrona in padrona, conosce i vari ceti sociali, è vittima di numerosissime molestie finché non resta incinta. E' un film crudo contro l'Italia maschilista degli anni '50 (un maschilismo equamente diffuso in ogni classe sociale), che funziona grazie…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2014
2014

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

sui titoli di testa assistiamo alla corsa di una ragazza giù per i vicoletti stretti ed impervi di un paesino di montagna. finiti i titoli, la ragazza arriva ad una fermata dell'autobus. qui l'aspettano i due fratelli che le danno "l'addio" per la sua partenza per roma. la ragazza raggiunge l'autista e veniamo a sapere che siccome al paesello non c'è lavoro, sta andando a roma a…

leggi tutto

Recensione

michel di michel
7 stelle

Una campagnola costretta ad andare a servizio subisce le prepotenze dei padroni e si fa abbindolare da un rubacuori un po'losco (un ottimo Gabriele Ferzetti). Pietrangeli nasce sotto una buona stella (quella di Suso Cecchi D'Amico e Ugo Pirro) e rivela da subito il suo interesse e la sua sensibilità per i ritratti femminili. Il risultato è buono anche se l'equilibrio tra satira di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

LorCio di LorCio
7 stelle

Se è vero com’è spesso vero che gli esordi (quando riusciti) lasciano intendere quanto di buono realizzerà un autore (abbagli esclusi), l’esordio di Antonio Pietrangeli si può quanto mai definire una dichiarazione d’intenti. Etichettato frettolosamente ma anche legittimamente “regista delle donne”, sin da questo primo film Pietrangeli non…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2012
2012

Recensione

marco bi di marco bi
7 stelle

Contiene spoiler. Dal vigliacco - ma chi la conosceva - detto da Fernando, nel film ‘il sole negli occhi’, verso l’ingenua da lui messa  incinta che si è gettata sotto il tram dopo averlo scoperto sposato, al - io la conoscevo bene - modo di dire del film omonimo, sono passati 13 anni. Sia Celestina (la poco nota Irene Galter) del primo, che Adriana (Stefania…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Buono, con un finale già aperto alla speranza, ma con uno svolgimento di amara critica sociale, che si esercita soprattutto sulle classi sociali borghesi, con una sorta di rassegnazione quasi entomologica. Il mondo di Il sole negli occhi sembra dominato dalle donne, ma non è molto migliore del mondo reale, in cui sono padroni gli uomini. Le regole sociali sono talmente consolidate da non…

leggi tutto
2010
2010
Trasmesso l'8 novembre 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 16 agosto 2010 su Rai Movie
Trasmesso l'11 agosto 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 20 aprile 2010 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito