Espandi menu
cerca
La vita invisibile di Euridice Gusmão

Regia di Karim Ainouz vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ManuelaZarattini

ManuelaZarattini

Iscritto dal 15 settembre 2018 Vai al suo profilo
  • Seguaci 2
  • Post 1
  • Recensioni 31
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La vita invisibile di Euridice Gusmão

di ManuelaZarattini
8 stelle

La vita invisibile di Guida e Euridice

  • Marito di Euridice: "Perché ti piace così tanto suonare il piano?"

     Euridice: "Perché quando suono io scompaio"

  • Vicina di Guida: "Guida, già di ritorno dal parto? Era maschio o femmina?"

     Guida: "Maschio"
     Vicina: "Beato lui..."

Credo che questi due brevi dialoghi, se pur estrapolati da un contesto che va vissuto con la visione del film, rispecchino la storia di Guida ed Euridice, due sorelle volutamente e scelleratamente separate ma per sempre unite dal loro forte amore reciproco se pur nella loro diversa ma immensa solitudine.

La solitudine della ribelle Guida, ragazza madre abbandonata dai genitori ad un crudele destino di miseria e stenti, che comunque lotta con tutte le sue forze per tirare avanti.

La solitudine della docile Euridice, ragazza solitaria e sognatrice, che si assoggetta ai voleri prima di un padre e poi di un marito entrambi padroni della sua vita.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati