Il delitto Mattarella

play

Regia di Aurelio Grimaldi

Con David Coco, Francesco Di Leva, Donatella Finocchiaro, Sergio Friscia, Leo Gullotta, Vittorio Magazzù, Tuccio Musumeci, Antonio Alveario... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Due
  • canale 302
  • Ore 15:35
In STREAMING

Trama

6 gennaio 1980. Il Presidente della Regione Siciliana Piersanti Mattarella si sta recando a Messa con la sua famiglia. Un giovane si avvicina al finestrino dell'auto e spara a sangue freddo a Piersanti e lo uccide. Pur nel disorientamento del momento con una serie di depistaggi verso il terrorismo di sinistra, il delitto apparve anomalo per le sue modalità. Il giovane Sostituto Procuratore di turno, quel giorno dell'Epifania, sarà Pietro Grasso, futuro Procuratore Antimafia e Presidente del Senato. Le indagini saranno proseguite dal Giudice Istruttore Giovanni Falcone, che scoverà pericolose relazioni tra Mafia, Politica, Nar e neofascisti, banda della Magliana, Gladio e Servizi Segreti.

Note

Il film ricostruisce il clima politico che ha preceduto l'omicidio: protetto a Roma dal Segretario della DC e dal Presidente della Repubblica Pertini, Mattarella è totalmente avversato dai capicorrente siciliani del suo partito. Mattarella non disturbava solo gli equilibri in essere nella DC ma entrava a gamba tesa sugli affari e gli accordi tra politica e mafia, la quale, per l'omicidio Mattarella, si allea con l'estrema destra romana neofascista in cambio dell'evasione dal carcere Ucciardone del leader Concutelli. Ma l'omicidio Mattarella è anche la storia di una famiglia, di esseri umani, di valori e ideali perseguiti con sincero spirito di servizio e afflato solidale: aspetti che nel film hanno un ruolo centrale. Aurelio Grimaldi ripercorre quei tragici giorni con occhio attento e sensibile.

Commenti (2) vedi tutti

  • Cinema di ispirazione e di impegno civile ben documentato e ben girato. Per non dimenticare.

    commento di Arch_Stanton
  • Grimaldi gira con mano da assoluto dilettante una storia complessa. Non che tutto questo pot-pourri di materiale storico non fosse realmente intrecciato, ma nella finzione filmica il tutto viene raccontato in modo talmente rapsodico e pasticciato da far rimpiangere la peggiore docufiction della buonanima di Giuseppe Ferrara.

    leggi la recensione completa di barabbovich
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Spaggy di Spaggy
7 stelle

“Era un ragazzo come tanti ma di lui per poco si parlò” Il 6 gennaio 1980 la città di Palermo si macchia ancora una volta di sangue. Un killer a viso scoperto entra in azione in una delle vie centralissime della città e, davanti agli occhi attoniti della moglie, uccide a sangue freddo Piersanti Mattarella. Non un uomo qualunque ma il Presidente della Regione… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Nel gennaio del 1980 Piersanti Mattarella (Coco) - presidente della Regione Sicilia in quota DC - venne ucciso davanti ai suoi famigliari mentre, in auto, si stava recando a messa. Il film è la ricostruzione del clima politico di quegli anni, durante i quali la mafia, aiutata dai poteri centrali dello Stato, dettava legge e si sbarazzava con estrema disinvoltura di qualsiasi persona le si… leggi tutto

2 recensioni negative

2021
2021

Recensione

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Nel gennaio del 1980 Piersanti Mattarella (Coco) - presidente della Regione Sicilia in quota DC - venne ucciso davanti ai suoi famigliari mentre, in auto, si stava recando a messa. Il film è la ricostruzione del clima politico di quegli anni, durante i quali la mafia, aiutata dai poteri centrali dello Stato, dettava legge e si sbarazzava con estrema disinvoltura di qualsiasi persona le si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

Luxmania di Luxmania
1 stelle

Sinceramente fatico a comprendere come si possa realizzare un film tanto mediocre. L'ho visto fino alla fine solamente perché la storia non la conoscevo ma vi assicuro che da questo punto di vista è molto meglio andarsela a cercare su Internet oppure semplicemente guardare gli ultimi due o tre minuti, in cui voce narrante e sovraimpressioni tirano le somme della vicenda e dei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2020
2020
Uscito nelle sale italiane il 29 giugno 2020

Recensione

Spaggy di Spaggy
7 stelle

“Era un ragazzo come tanti ma di lui per poco si parlò” Il 6 gennaio 1980 la città di Palermo si macchia ancora una volta di sangue. Un killer a viso scoperto entra in azione in una delle vie centralissime della città e, davanti agli occhi attoniti della moglie, uccide a sangue freddo Piersanti Mattarella. Non un uomo qualunque ma il Presidente della Regione…

leggi tutto
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito