Trama

Bruno e Malik da vent'anni vivono in un mondo a parte, quello dei bambini e degli adolescenti affetti da autismo. Nelle loro rispettive associazioni, addestrano i giovani provenienti da quartieri difficili a prendersi cura di coloro che vengono descritti come casi "super complessi".

Approfondimento

THE SPECIALS: DUE FIGURE FUORI DALLA NORMA

Diretto e sceneggiato da Éric Toledano e Olivier Nakache, The Specials racconta la storia di Bruno, un uomo che gestisce un centro per bambini e adolescenti affetti da autismo, della maggior parte dei quali i genitori hanno difficoltà a prendersi cura a causa del loro comportamento spesso violento e imprevedibile. Ebreo praticante che indossa uno yarmulke quando non porta il suo cappellino da baseball, Bruno è amico di Malik, la cui associazione si occupa della formazione e dell'inserimento nel mondo del lavoro di giovani provenienti da contesti difficili. I due, nonostante le differenze culturali e religiose, formano un binomio vincente e fuori dal comune, in grado di affrontare le difficoltà quotidiane che la loro professione comporta.

Con la direzione della fotografia di Antoine Sanier, le scenografie di Julia Lemaire e i costumi di Isabelle Pannetier, The Specials si ispira alle figure realmente esistenti di Stéphane Benhamou, il creatore di Le Silence des Justes, e Daoud Tatou, direttore di Le Relais IDF. A spiegare le ragioni di tale scelta sono gli stessi registi, il cui film è stato selezionato come titolo di chiusura del Festival di Cannes 2019: "The Specials è il frutto di un lavoro che ha avuto origine nel 1994, quando abbiamo lavorato come istruttori in una colonia. In quell'occasione, abbiamo avuto modo di conoscere Stéphane Benhamou e di entrare in contatto con la sua associazione, specializzata nell'accoglienza e nell'integrazione di bambini e adolescenti affetti da autismo. Per un po' di tempo ci si è persi di vista ma Stéphane ha preso poi sotto la sua ala protettiva un familiare di Éric e abbiamo avuto modo di vedere come operasse sul campo e quanta energia e umanità sia Stéphane sia i suoi collaboratori spendessero per i loro ragazzi. Sintonia e alchimia erano le prime cose che saltavano all'occhio".

"Qualche tempo dopo - hanno proseguito i due - Stéphane aveva bisogno di un filmato di sei minuti per presentare la sua associazione. Gli serviva per una raccolta fondi dal momento che lottava quotidianamente per raccogliere gli aiuti necessari per il corretto funzionamento della sua struttura. Ci siamo recati noi a Saint-Denis, dove l'associazione ha sede. In quell'occasione, abbiamo incontrato Daoud Tatou, all'epoca un giovane educatore in grado di gestire con disinvoltura i giovani autistici. Sebbene ci rendessimo conto di avere tra le mani abbastanza materiale per un lungometraggio, non eravamo ancora pronti a trattare di un soggetto così complesso. Ciò però non ci ha impedito di stringere amicizia con Stéphane e Daoud e di star loro vicini. Nel 2015, Canal+ ci ha lasciato carta bianca per la realizzazione di un documentario sul loro operato e ne è venuto fuori un documentario dal titolo premonitore: On devrait en faire un film (Dovremmo farne un film, ndr)... Chiaramente le loro due figure si sono evolute negli anni e Stéphane è diventato il direttore dell'associazione Le Relais IDF, supportando sia giovani autistici sia giovani provenienti da quartieri difficili e occupandosi del loro inserimento sociale e lavorativo".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere The Specials sono i registi, sceneggiatori e produttori francesi Olivier Nakache ed Eric Toledano. Nakache, nato nel 1973 e fratello dell'attrice Géraldine, e Toledano, nato nel 1971 e di origini marocchine, lavorano sin da sempre insieme, da quando - dopo essersi conosciuti nel 1993 sul set di Fino alla… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
6 stelle

FESTIVAL DI CANNES 2019 - FUORI CONCORSO-FILM DI CHIUSURA/CINEMA OLTRECONFINE Bruno, ebreo praticante, gestisce ormai da anni un centro specializzato nell'accogliere e seguire ragazzi e bambini affetti da autismo grave: coloro che i genitori spesso non riescono, per varie circostanze, a gestire e devono quindi sistemare in qualche modo. Ad aiutarlo e coadiuvarlo troviamo il… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2020
2020
locandina
Foto
2019
2019

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

FESTIVAL DI CANNES 2019 - FUORI CONCORSO-FILM DI CHIUSURA/CINEMA OLTRECONFINE Bruno, ebreo praticante, gestisce ormai da anni un centro specializzato nell'accogliere e seguire ragazzi e bambini affetti da autismo grave: coloro che i genitori spesso non riescono, per varie circostanze, a gestire e devono quindi sistemare in qualche modo. Ad aiutarlo e coadiuvarlo troviamo il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
locandina
Foto
2018
2018
Vincent Cassel, Reda Kateb
Foto
Uscito nelle sale italiane il 1 gennaio 1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito