Espandi menu

cerca
Tumbleweeds

Regia di King Baggot, William S. Hart vedi scheda film

Recensioni

L'autore

marco bi

marco bi

Iscritto dal 23 dicembre 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 61
  • Post 6
  • Recensioni 295
  • Playlist 44
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Tumbleweeds

di marco bi
8 stelle

Don Carver (William S. Hart) è il, coraggioso coi cattivi ma timido con le donne, capo dei cowboy di un ranch. Recupera il bestiame, arresta i disonesti consegnandoli a chi di dovere, difende gli animali, le donne, i bambini e gli anziani dai soprusi dei prepotenti. Corteggia goffamente Molly Lassiter (Barbara Bedford) e aiuta una vedova...

locandina

Tumbleweeds (1925): locandina

 

William S. (Surrey) Hart (1864 –1946), è stato uno dei più grandi interpreti ( anche regista e produttore) del cinema western muto (ha una la stella sulla Walk of Fame di Hollywood) con decine e decine di film interpretati (sia nel ruolo di cowboy che in quello di indiano) ... ma alzi la mano chi si ricorda oggi di lui, dei gesti eroici che compie nei film, della sua  faccia spigolosa, del suo sguardo tagliente e della sua recitazione misurata (contrariamente a quella enfatica del periodo). Film tv lo conosce solo per Ben Hur del 1907 (ora anche per questo) e il Mereghetti solo per Maschere di celluloide del 1928 dove S. Hart appare in un piccolo cameo.

 

William S. Hart

Tumbleweeds (1925): William S. Hart

 

I Tumbleweeds del titolo (film del 1925, prodotto e co-diretto dallo stesso William S. Hart con il suo amico King Baggot, anche lui attore e regista di tanti film muti e anche lui oggi sconosciuto quasi a tutti), in Italia ‘La lotta per la terra’, sono i rotolacampo cioè quelle palle di arbusti impastati con la polvere che, spinte dal vento rotolano.

 

William S. Hart, Barbara Bedford

Tumbleweeds (1925): William S. Hart, Barbara Bedford

 

Nel 1939 il film è stato rieditato con l’aggiunta di una nuova colonna sonora con canzoni ed effetti sonori (zoccoli di cavalli ecc.) e soprattutto con un prologo dove un canuto, emozionato, William S. Hart, lontano dalle scene da tanti anni, racconta per 8 minuti un dietro le quinte del suo film più bello e di quanto si appassionava recitando nei ‘gloriosi’ film western, tra cavalli, spari e ruzzoloni nella polvere.

 

William S. Hart

Tumbleweeds (1925): William S. Hart

 

Don Carver (William S. Hart) è il, coraggioso coi cattivi ma timido con le donne, capo dei cowboy di un ranch.  Recupera il bestiame, arresta i disonesti consegnandoli a chi di dovere, difende gli animali, le donne, i bambini e gli anziani dai soprusi dei prepotenti. Corteggia goffamente Molly Lassiter (Barbara Bedford) e aiuta una vedova con bambini in una di quelle famose corse per aggiudicarsi le terre nei territori degli indiani americani avvenute dal 1880 al 1890 (se ne vede una anche nel più famoso Cimarron). Tra i pionieri si infiltra il fratello malvagio di  Molly che, con un complice, cerca di assegnarsi i migliori lotti di terra senza gareggiare prendendoli ai legittimi assegnatari ma mal gliene incolse... Questa corsa fu girata con migliaia di comparse che a piedi o con carovane, cavalli o altri mezzi (comprese le biciclette), si affannano per aggiudicarsi, arrivando per primi, le terre più fertili che diventano loro quando ci infilano la propria bandierina. La partenza è girata così bene che a distanza di quasi 100 anni è ancora entusiasmante. Questo film semplice ma  piacevole è stato anche l’ultimo con William S. Hart perchè non ottenne il successo sperato e così si ritirò dalle scene.

 

William S. Hart

Tumbleweeds (1925): William S. Hart

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati