Espandi menu
cerca
La stanza di Marvin

Regia di Jerry Zaks vedi scheda film

Recensioni

L'autore

supadany

supadany

Iscritto dal 26 ottobre 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 374
  • Post 189
  • Recensioni 5672
  • Playlist 115
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La stanza di Marvin

di supadany
6 stelle

VOTO : 6++.

Film che mette assieme un bel po’ di sfighe, diciamo pure un po’ troppe per farle sempre accettare di buon cuore e coinvolgere del tutto senza dare la sensazione di costruzione ad hoc, ma poi il cast è talmente invitante da nascondere in maniera parziale più di una manchevolezza.

Bessie (Diane Keaton) e Lee (Meryl Streep) sono due sorelle che hanno tagliato da tempo il loro legame affettivo.

Bessie però ha la leucemia e per provare a salvarsi ha bisogno di un trapianto di midollo, mentre Lee ha la sua dose di problemi causati dal figlio (Leonardo Di Caprio).

Un medico (Robert De Niro) le metterà in contatto, un’operazione potrebbe infatti guarire Bessie.

Storia strappalacrime, ed in questo vi riesce piuttosto bene, anche se l’operazione non riesce ad apparire sempre sincera al 100%.

La visione è comunque sorretta da un cast di assoluto livello, in cui tutti/e danno un notevole apporto alla causa, anche se nel loro tentativo di imporsi vicendevolmente non aiutano la catarsi del pubblico nei problemi affrontati.

Problemi che poi non sono semplicemente quelli rappresentati in prima fila (malattie fisiche e mentali, vecchiaia con i suoi deficit motori), ma anche quelli collaterali, come le difficoltà di vita delle donne e la vita non facile della provincia americana.

Insomma la carne al fuoco è davvero tanta, ma il risultato, pur non deludendo del tutto, non raggiunge obiettivi davvero importanti.

Un lavoro che sa tanto di precotto, adatto per far versare qualche lacrima, ma che non lascia una vera e profonda traccia di se.

E così non soddisfa del tutto, certo però vedere quattro attori così tutti insieme ripaga comunque del tempo impiegato per la visione.

Più che passabile, ma mi aspettavo qualcosa di meglio.

Su Jerry Zaks

VOTO : 6++. Non ha la personalità giusta per gestire un cast strepitoso ed una materia filmica a rischio. Ma il compitino lo fa comunque in maniera diligente.

Su Leonardo DiCaprio

VOTO : 6,5. Prove di lancio per un attore bravo fin da giovanissimo.

Su Diane Keaton

VOTO : 6/7. Brava, meglio che in tanti altri film leggeri nei quali negli ultimi anni si è ripetuta fin troppo.

Su Meryl Streep

VOTO : 6/7. Non può dare il meglio di se, ma la sua presenza è comunque molto importante.

Su Robert De Niro

VOTO : 6,5. Misurato, si limita al suo spazio senza essere invadente. Mi ha soddisfatto.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati