Buñuel - Nel labirinto delle tartarughe

Trama

Parigi, 1930. Il film L'âge d'or ha provocato uno scandalo e il regista Luis Buñuel, che sembrava essere destinato a divenire il re del surrealismo, rimane senza un soldo. Non ha così nemmeno i fondi per dedicarsi a un nuovo progetto, un documentario su una delle regioni più povere della Spagna. Tuttavia, il suo amico scultore Ramón Acín acquista un biglietto della lotteria e promette di aiutarlo qualora vinca. Il caso vuole che la fortuna sia dalla loro parte e che il regista cominci le riprese, lasciandosi influenzare profondamente dalla miseria del posto, dai ricordi di infanzia e da Salvador Dalì.

Commenti (2) vedi tutti

  • Il finto backstage del terzo film di Buñuel in una sintesi estrema della sua arte

    leggi la recensione completa di yume
  • l'alternanza, in alcuni brevi momenti, tra animazione e documentario originale, è uno dei punti di forza del bel film di Simó. una colonna sonora più sobria e meno sentimentale (visto che è molto in evidenza) sarebbe stata più vicina alla poetica del regista omaggiato e avrebbe dato al tutto una maggiore coerenza stilistica.

    commento di giovenosta
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

yume di yume
8 stelle

“Spagnolo di nascita, francese di adozione e rivoluzionario per vocazione” Buñuel mise insieme le sue tre anime quando, nel 1930,  partì con l’amico anarchico Ramón Acín ((fucilato dai franchisti nel ’36) Pierre Unik, come assistente e l'operatore Elie Lotar, per uno dei posti più miseri della Spagna, Las Hurdes, 52 villaggetti… leggi tutto

2 recensioni positive

2020
2020

Recensione

yume di yume
8 stelle

“Spagnolo di nascita, francese di adozione e rivoluzionario per vocazione” Buñuel mise insieme le sue tre anime quando, nel 1930,  partì con l’amico anarchico Ramón Acín ((fucilato dai franchisti nel ’36) Pierre Unik, come assistente e l'operatore Elie Lotar, per uno dei posti più miseri della Spagna, Las Hurdes, 52 villaggetti…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 2 marzo 2020
locandina
Foto
2019
2019

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

CINEMA OLTRECONFINE Nel 1930, il giovane regista Luis Bunuel si trova a Parigi ad affrontare gli scaldali che la proiezione del suo secondo film (nonché suo primo lungometraggio), L'age d'or, suscita tra gli spettatori, celebrando con quest'opera, da una parte, il culmine, ma anche la fine, per l'autore, del suo periodo prettamente surrealista, vissuto sotto l'influenza di…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito