Espandi menu
cerca
Luci d'inverno

Regia di Ingmar Bergman vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alexio350

alexio350

Iscritto dal 25 gennaio 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 16
  • Post -
  • Recensioni 1088
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Luci d'inverno

di alexio350
8 stelle

Un pastore deve affrontare una crisi spirituale e personale. Mentre la fede in Dio vacilla, egli sente svanire l’amore per la vita e per gli esseri umani. Dopo la morte della moglie avvenuta qualche anno prima, il pastore sente, a sua volta, di essere morto e rifiuta come noioso e insignificante l’amore di un’altra donna che vorrebbe sposarlo a tutti i costi. Asciutto di sentimenti, assillato da un fastidioso raffreddore, non riesce a offrire nemmeno un po’ di conforto a un uomo in crisi che, di lì a poco, finirà per suicidarsi. 

 

Opera di Bergman stilata in un rigoroso bianco e nero, che pone molte domande, quelle con la d maiuscola, e non si azzarda ad offrire nemmeno mezza risposta. Pochi scenari in esterno, dialoghi teatrali che mostrano esseri umani in primo piano, indifesi di fronte alla crudeltà della vita. Nonostante l’assenza di azione, il film si guarda con passione e senza un briciolo di noia: da gustare come un trattato filosofico per immagini. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati