Trama

Rose-Lynn Harlan vorrebbe con tutte le sue forze far esplodere il suo talento. Appena uscita di prigione e con due bambini da mantenere, desidera solo andare via da Glasgow e affermarsi come cantante country, passione che le è stata trasmessa dalla madre Marion. Costretta dalle responsabilità, accetta un lavoro come donna delle pulizie in casa di una signora della classe media.

Approfondimento

A PROPOSITO DI ROSE: IL COUNTRY, IL SOGNO E I FIGLI

Diretto da Tom Harper e sceneggiato da Nicole Taylor, A proposito di Rose racconta la storia di Rose-Lynn e della sua passione per la musica country. Rose ha poco più di vent'anni e ha trascorso un anno in prigione per un piccolo reato. Il suo sogno è quello di affermarsi come una cantante country, a discapito del fatto che sia madre di due bambini al di sotto dei dieci anni e che viva a Glasgow. Appena fuori di prigione, la prima persona che rivede è l'amante Elliot ma sa bene che deve fare i conti con la madre Marion, con cui i rapporti sono tesi. Una volta a casa della donna, Rose-Lynn si sente come se fosse passata da un carcere all'altro a causa delle incomprensioni e dei sentimenti a lungo repressi che hanno finito per rovinare il loro rapporto. Marion non desidera altro che la figlia torni sulla retta via e che si trovi un lavoro, anche come donna delle pulizie, piuttosto che vada in giro a suonare con la sua band per locali.

Con il sogno di scappare a Nashville, la capitale del country, Rose-Lynn per raccogliere i soldi necessari alla partenza accetta un posto come inserviente in casa di Susannah, un'inglese ricca e insoddisfatta. A differenza di Marion, Susannah apprezza la passione di Rose-Lynn e cerca in qualche modo di aiutarla. In tal modo il sogno di Rose-Lynn sembra sempre più vicino ma la ragazza ha mentito alla sua datrice, non raccontandole tutta la sua storia: ha infatti nascosto di essere la madre di due bambini che, a quanto pare, ama e che hanno bisogno di lei, più di quanto ammetta a se stessa. Nel momento in cui le racconta la verità, Rose-Lynn sembra rinunciare al suo sogno e comincia a comportarsi come la figlia che Marion ha sempre voluto: una ragazza con un lavoro regolare, in grado di prendersi cura dei propri bambini e senza sogni impossibili da inseguire. Grazie al cambiamento della giovane, Marion "vede" per la prima volta com'è realmente Rose-Lynn e capisce che non può vivere senza musica. Decide allora di darle i suoi risparmi e di farla partire per Nashville, regalandole la possibilità della sua vita. Cosa ne farà Rose-Lynn della libertà conquistata? Le basterà per affermarsi? O le mancherà quella parte di sé che ha lasciato a Glasgow? Solo rispondendo a queste domande e ritrovandosi, potrà finalmente fare il grande passo.

Con la direzione della fotografia di George Steel, le scenografie di Lucy Spink, i costumi di Anna Mary Scott Robbins e le musiche di Jack ArnoldA proposito di Rose è così raccontato dalla sceneggiatrice: "La musica country è la mia passione. La amo da quando avevo dodici anni ed è probabilmente il campo che conosco meglio in questo mondo. L'ispirazione per A proposito di Rose è nata dalla mia ossessione per il country: sono cresciuta nutrendomi di canzoni country e le ascolto tuttora. Secondo il mio punto di vista, il country con i suoi testi fornisce a chi l'ascolta la possibilità di aprirsi, soprattutto in posti come Glasgow in cui la gente tende invece a chiudersi e a non parlare dei propri sentimenti. Ascoltare musica country - genere per me crudo, puro, viscerale e senza vergogna di alcun tipo - è un modo per elaborare le cose e vivere un'esperienza catartica. Almeno per me è sempre stato così: il country è il mio personalissimo sbocco emotivo".

"A proposito di Rose - ha proseguito la Taylor - usa la musica country per parlare di donne, genitorialità, sogni da inseguire e identità. La storia di Rose è venuta fuori dopo che un sabato sera, guardando un talent show alla tv, mi sono stata colpita dalla storia di una donna che aveva una voce ammaliante ma che era madre di cinque figli, aveva una storia di tossicodipendenza alle spalle ed era stata privata di due dei suoi bambini, portati in un centro per minori. Mi sono chiesta allora quale fosse il suo vero sogno: cantare o riavere indietro i suoi piccoli? La domanda è diventata il nucleo fondamentale di A proposito di Rose permeando la relazione tra Rose-Lynn e la madre. Per me, A proposito di Rose parla di persone normali che riescono a fare cose straordinarie nonostante abbiano tutto il mondo contro. Parla di persone che, emarginate dalla società, riescono a risalire la china con coraggio e determinazione dopo aver sbagliato ed essersi anche annullate".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere A proposito di Rose è Tom Harper, regista e sceneggiatore inglese. Nato nel 1980 a Londra, dove è cresciuto nei quartieri a nord della città, Harper ha mosso i primi passi come regista di apprezzati cortometraggi come Cubs o Cherries prima di essere cooptato dalla televisione inglese e dirigere episodi… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2019
2019
locandina
Foto
2018
2018
Jessie Buckley
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito