Espandi menu

cerca
Smetto quando voglio: Ad honorem

Regia di Sydney Sibilia vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 253
  • Post 161
  • Recensioni 3418
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Smetto quando voglio: Ad honorem

di alan smithee
6 stelle

locandina

Smetto quando voglio: Ad honorem (2017): locandina

TFF 35 - FESTA MOBILE 

Chi si fosse perso Masterclass, approfitti dell'incipit concitato che cerca di farci riportare alla memoria il divertente assalto al treno con cui si "concludeva" (parola grossa) il secondo episodio. Chi non ha visto nemmeno il primo, lasci perdere o recuperi precedentemente i primi due.

Secondo e terzo capitolo, girati in sequenza, sono entrambi avvalorato dal gran ritmo che si aggiunge alla goliardia già presente nell'episodio capostipite.

Valerio Aprea, Stefano Fresi, Libero De Rienzo, Marco Bonini, Pietro Sermonti, Lorenzo Lavia, Paolo Calabresi, Giampaolo Morelli, Rosario Lisma

Smetto quando voglio: Ad honorem (2017): Valerio Aprea, Stefano Fresi, Libero De Rienzo, Marco Bonini, Pietro Sermonti, Lorenzo Lavia, Paolo Calabresi, Giampaolo Morelli, Rosario Lisma

Neri Marcoré, Sydney Sibilia, Luigi Lo Cascio

Smetto quando voglio: Ad honorem (2017): Neri Marcoré, Sydney Sibilia, Luigi Lo Cascio

Gli attori fanno squadra e paiono i primi a divertirsi; la recitazione sa molto di televisivo, ma nulla toglie che questo epilogo scoppiettante non riesca a strappare numerose risate convinte, nel turbinio concitato che porta la banda ad evadere addirittura da Rebibbia per salvare in extremis La Sapienza da un attentato chimico senza precedenti.

Fresi (quando canta l'operetta costretto ad improvvisare è irresistibile) e Aprea rimangono tra i migliori, quasi strepitosi azzarderei, ma SQV è un gioco di squadra che indubbiamente funziona: speriamo anche al botteghino.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati