Espandi menu
cerca
Robin Hood: L'origine della leggenda

Regia di Otto Bathurst vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 21
  • Post 15
  • Recensioni 2149
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Robin Hood: L'origine della leggenda

di tobanis
3 stelle

Di buono c'è che il film ha un certo ritmo. Di cattivo, tutto il resto.

Wow che minestrone di film! Sembra impossibile ma c’è veramente un po’ di tutto, da situazioni completamente decontestualizzate (di continuo), ad abbigliamenti ed armi non consoni al periodo, alla Guerra del Golfo (oddio….uguale, con tanto di nido di mitragliatrici, pardon, di balestrona spara dardoni), alla corsa delle bighe (giuro), a “se non ora, quando?” (giuro), ad innumerevoli troiate e situazioni non plausibili, salti di trama, illogicità, scene inutili…un enorme puttanaio.

Allora la domanda è: ma mentre scriveva sto casino, lo sceneggiatore, che sostanze assumeva? E nessuno, dicesi nessuno, nella produzione ha notato che questa sceneggiatura era buona al massimo per pulirsi il culo? A questo punto, mi sono incuriosito e ho cercato chi cavolo ha sceneggiato sta roba. Si parla di Ben Chandler e David James Kelly, che neanche Wikipedia versione inglese sa chi siano. Trovo in giro che erano alla prima sceneggiatura della loro vita (speriamo anche ultima), dunque hanno affidato una cosa così “marginale” a due che passavano per strada.

Ma non è finita. Ok, uno dice facciamo sta cagata, la prima cosa, non perdiamoci dei soldi…oppure, chiamiamo Di Caprio. Il buon Leonardo, infatti, se mai un giorno diventerà povero, lo farà per i soldi che ha buttato in terribili cagate di film. Perché, ed è difficile da credere, per questo film ci hanno speso un sacco di soldi, tipo un blockbuster. E al botteghino (indovinate…esatto) è stata la catastrofe biblica. Film distrutto dalla critica di ogni Nazione, schifato dal grande pubblico e da me che gli do 3.

Della storia, che dire, si parla di come sarebbe nata la figura di Robin Hood. Nel cast tra gli altri Taron Egerton e Jamie Foxx ci mettono del loro, ma non si può salvare sta roba. Pure Lady Marian, tale Eve Hewson, non pare per nulla una scelta azzeccata. Alla regia un signore al primo vero film, dopo tanta tv…che disastro di operazione.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati