Espandi menu
cerca
I paladini - Storia d'armi e di amori

Regia di Giacomo Battiato vedi scheda film

Recensioni

L'autore

sasso67

sasso67

Iscritto dal 6 dicembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 90
  • Post 64
  • Recensioni 4476
  • Playlist 42
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su I paladini - Storia d'armi e di amori

di sasso67
4 stelle

Per i personaggi ed anche per il titolo, il film rimanda all'ORLANDO FURIOSO dell'Ariosto ("Le donne, i cavallier, le arme, gli amori Le cortesie, l'audaci imprese io canto..."), ma la messinscena, anche a causa di una serie di bellimbusti (uno per tutti: il Ron Moss, reso celebre dall'essere stato il Ridge di "Beautiful") messi là ad impersonare i paladini e i loro rivali, fa pensare più al teatro dei pupi che ai poemi cavallereschi. Per dire dell'accuratezza della sceneggiatura, basti citare il momento della morte di Marfisa, che sostiene di aver messo una pozione nel vino di Ruggiero per farlo dormire e non arrivare all'appuntamento con la morte. Ora, pazienza per i muratori tunisini, che si ubriacano anche per dimenticare la lontananza dal loro paese, ma che un guerriero che sta combattendo la guerra santa si abbandoni al gravissimo vizio (per la religione islamica) del bere è proprio fuori dalla grazia di Allah. Peccato, comunque, perché Giacomo Battiato dimostra di avere un buon senso dello spettacolo e della costruzione scenica.

Su Barbara De Rossi

Troppo chiappona e poco combattiva per impersonare Bradamante. Aridatece Edmonda Aldini dell'Orlando teatral-televisivo di Ronconi.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati