Espandi menu
cerca
Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Regia di Martin McDonagh vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 22
  • Post 15
  • Recensioni 2182
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Tre manifesti a Ebbing, Missouri

di tobanis
9 stelle

Film da vedere. Piaccia o meno, quello lo decidete voi, ma io non lo perderei.

Si sa già molto o tutto di questo film. Una madre molto incazzata per l’omicidio della figlia, crimine ancora senza colpevoli o sospettati dopo 7 mesi, affigge tre grandi manifesti fuori città, per provocare le locali autorità. Non è uno spoiler, sono i primi 5’ del film. Da lì in poi ne succedono molte, nell’inventata cittadina di Ebbing (nessun paese reale avrebbe accettato, penso, di essere descritto così, un’accozzaglia di cittadini con problemi, tra cui molti microcefali e quando va bene, strani).

Della trama, stop, non si dice altro; del film in primis si dice che va visto, poi piaccia o meno non sono affari miei. Io gli ho dato 9, dunque schifo non fa. E’ il classico filmone adulto, genere sparito un po’ dalle scene, dove le parolacce abbondano ma, sorpresa, non ce n’è una (dicesi una) che sia fuori posto, o forzata, o non credibile. Vita vera, insomma, in un paesino sonnolento che viene sconvolto dalla determinazione della protagonista. La McDormand è fantastica, come sempre le accade, in una parte super fighissima, una parte per la quale qualunque attrice farebbe carte false e, se di dubbia morale, pompini a destra e manca pur di averla.

Ma tutto il cast è pazzesco: Sam Rockwell deve essere totalmente fuori di testa, per fare così bene la sua parte; più nel suo consueto ruolo Woody Harrelson che, come detto altrove, io vorrei in ogni film. Ispirate anche tutte le spalle. La storia è tanta roba, la sceneggiatura è fantastica, il film vola via in due ore, anzi, dato il finale (invero un po’ debole), io ci avrei aggiunto anche un’altra oretta.

Oscar scontati alla McDormand e a Rockwell, altre 5 nomination non andate bene, tra cui quella per migliore film, battuto qua e a Venezia da La forma dell’acqua, che non ho visto. Film a bassissimo budget che è andato bene anche al botteghino, critica entusiasta, pubblico di più.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati