Espandi menu
cerca
Il sacrificio del cervo sacro

Regia di Yorgos Lanthimos vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 21
  • Post 15
  • Recensioni 2095
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il sacrificio del cervo sacro

di tobanis
7 stelle

Il regista ha, credo, un suo stile ormai definito: se gli altri suoi film vi sono piaciuti, non perdete questo.

Mah, che sia la particolare situazione greca che alla fine ha fatto sbroccare alcuni e produrre lampi di genio tra altri? Fatto sta che di questo regista Lanthimos ho visto 3 film, con questo, e sono tutti strani, originali, particolari, assurdi, inquietanti, interessanti e da 7 pieno. Da Alps a The Lobster, ora arriviamo a questo che di fatto è un horror. Non un horror splatter come va di moda adesso, ma un horror angosciante, di tensione, disturbante. Colin Farrell è un cardiochirurgo che si è preso cura di un ragazzo, il cui padre gli morì durante un’operazione in cui forse fece degli errori. Ha la classica bella famigliola: gran bella casa, due figli e la moglie è Nicole Kidman. Questo ragazzo sarà sempre più invadente, in questa famiglia, fino a profetizzare un’inspiegabile aggravarsi di salute per i vari componenti, tranne per il dottore, che potrà annullare il tutto se ucciderà uno dei suoi figli, o la moglie.

Cast in stato di grazia, film in definitiva fatto con quattro soldi ma con un’ottima scrittura e messa in scena. Niente male. La critica che seguo io non ha gradito, ma tutti gli altri sì. Il grande pubblico la pensa come me; grande pubblico per dire, dato che stiamo parlando di film di nicchia, di film d’essai, che spesso escono in piena estate, come questo da noi in Italia. A Cannes vinse per la migliore sceneggiatura.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati