Espandi menu
cerca
Adua e le compagne

Regia di Antonio Pietrangeli vedi scheda film

Recensioni

L'autore

jonas

jonas

Iscritto dal 14 gennaio 2008 Vai al suo profilo
  • Seguaci 160
  • Post -
  • Recensioni 2591
  • Playlist 14
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Adua e le compagne

di jonas
8 stelle

All’indomani della chiusura delle case di tolleranza, quattro ex prostitute cercano faticosamente di mettere in piedi una trattoria in campagna: la loro intenzione sarebbe quella di esercitare clandestinamente il loro vecchio mestiere, ma le cose cambiano. Tristissima storia di una rigenerazione impossibile: non per colpa di un destino cieco, ma per un intrico di convenzioni sociali (l’impossibilità di ottenere legalmente la licenza di ristorazione) e di pregiudizi (il giovane ben intenzionato si tira indietro quando lo scandalo diventa pubblico). Comincia in tono fintamente goliardico, con gli studenti universitari che celebrano il funerale dei bordelli; ma il dramma è presente ovunque, nella forma di un passato inconfessabile che rovina quel simulacro di libertà, e il finale è senza speranza. Come di consueto nei film di Pietrangeli, i personaggi femminili non si dimenticano: Simone Signoret con la paura dell’età che avanza, Emmanuelle Riva con un bambino che non ha mai potuto tenere con sé, Gina Rovere con il sogno di un matrimonio, Sandra Milo con le velleità di carriera teatrale. Invece, con un pizzico di manicheismo (ma senza inverosimiglianze, purtroppo), gli uomini sono tutti spregevoli: e Mastroianni, che all’inizio sembra solo un simpatico cialtrone, si dimostra il peggiore di tutti.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati