Trama

In Palestina, un paio di millenni fa, il falegname Giuseppe si è fatto un'esperienza di vita nelle sue peregrinazioni con l'amico (muto) Socrate e ha deciso che il matrimonio non fa per lui. Ma non ha fatto i conti con la determinazione della giovane Maria che si è invaghita di lui.

Note

Un film che riesce a non essere irriverente malgrado la vicenda narrata. Una sceneggiatura abile e ricca di spunti (del regista e di Ugo Chiti), con interpreti che sanno il fatto loro, in particolare Abatantuono e Haber.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

LorCio di LorCio
7 stelle

Dedicato all’affettuosa memoria di Pasquale Festa Campanile, regista migliore dei film che dirigeva e scrittore da riscoprire (suo è il romanzo all’origine del film), è il racconto di una storia umana (troppo umana?) spazzata via da un’altra storia così poco umana da diventare essa stessa umana. In altre parole, è la storia di un padre di un figlio… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Commedia innocua, che riempie qualche vuoto lasciato nelle storie dei Vangeli, senza andare ad intaccare questioni teologiche o a creare imbarazzi su personaggi sui quali è meglio andare con i piedi di piombo, per non urtare altolocate suscettibilità. Il filmetto di Veronesi si può comunque vedere, soprattutto grazie alle interpretazioni di Abatantuono e Haber, anche se le avventure galanti… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
2 stelle

Ricostruzione molto libera e in chiave smaccata di commedia per le vicende bibliche del falegname Giuseppe, secondo la leggenda padre adottivo del dio dei cristiani. La blanda, ma tutt'altro che irriverente o addirittura blasfema, sceneggiatura firmata dal regista e da Ugo Chiti prende spunto dall'omonimo romanzo di Pasquale Festa Campanile, al quale il film è dedicato in estremo oltraggio,… leggi tutto

3 recensioni negative

2018
2018

Buona festa del papà

obyone di obyone

Oggi mio figlio è tornato dalla materna con un regalo per me che mi ha riscaldato il cuore in questo giorno grigio e piovoso. Vorrei condividere questa mia gioia fare gli auguri a tutti per questa meravigliosa…

leggi tutto
2013
2013

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Commedia innocua, che riempie qualche vuoto lasciato nelle storie dei Vangeli, senza andare ad intaccare questioni teologiche o a creare imbarazzi su personaggi sui quali è meglio andare con i piedi di piombo, per non urtare altolocate suscettibilità. Il filmetto di Veronesi si può comunque vedere, soprattutto grazie alle interpretazioni di Abatantuono e Haber, anche se le avventure galanti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Ricostruzione molto libera e in chiave smaccata di commedia per le vicende bibliche del falegname Giuseppe, secondo la leggenda padre adottivo del dio dei cristiani. La blanda, ma tutt'altro che irriverente o addirittura blasfema, sceneggiatura firmata dal regista e da Ugo Chiti prende spunto dall'omonimo romanzo di Pasquale Festa Campanile, al quale il film è dedicato in estremo oltraggio,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2012
2012

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

"La storia che venne dopo cancellò la sua" così si può riassumere il significato del film. Pasquale Festa Campanile ancora una volta scrive di uomini importanti che la storia (o la religione in questo caso) ha trascurato, come se volesse dar loro un riscatto e ridargli peso. Così nasce la storia di S. Giuseppe, falegname religioso ma non bigotto, innamorato della vita e dei suoi piaceri.…

leggi tutto
Recensione
2011
2011

Recensione

LorCio di LorCio
7 stelle

Dedicato all’affettuosa memoria di Pasquale Festa Campanile, regista migliore dei film che dirigeva e scrittore da riscoprire (suo è il romanzo all’origine del film), è il racconto di una storia umana (troppo umana?) spazzata via da un’altra storia così poco umana da diventare essa stessa umana. In altre parole, è la storia di un padre di un figlio…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2010
2010
Trasmesso il 19 febbraio 2010 su Rete 4
Trasmesso il 25 gennaio 2010 su Iris
Trasmesso il 24 gennaio 2010 su Iris
2008
2008

Cerco uomo, cerco donna

annamartori di annamartori

Non aspettare, migliaia di single sono già online, e tu? I banner sono dovunque, si moltiplicano, presto li troveremo anche nei sacri templi della politica e della religione. O ci sono già? Sei single, sei alla…

leggi tutto
2007
2007
Trasmesso il 28 dicembre 2007 su Rete 4
2006
2006
Trasmesso il 23 dicembre 2006 su Canale 5

Recensione

Pleure di Pleure
8 stelle

E` un film che va` visto con "intensa attenzione". Chi non lo fa`, manca di coglierne il succo. Eccezionale Haber, nella parte di Socrates e bravissimo Abatantuono. La regia e` ottima... quasi impercettibile, e la storia si srotola da sola, accompagnata, qua e la`, dalla splendida voce fuori campo di Haber. Il mistero di Giuseppe e` reso con intima partecipazione e…

leggi tutto
Recensione

Recensione

wakeup-neo di wakeup-neo
4 stelle

la ruffianeria contraddistingue anche questa operazione di Veronesi, un talento nel genere. Non bastano due controruoli (Giuseppe brillante, Maria carnale) a mostrare una nuova Natività: la storia e i personaggi annaspano in una sceneggiatura che spesso gira a vuoto. C’è di peggio, tuttavia.

leggi tutto
Recensione
2005
2005

IN NOMINE PATRIS

RAGIONTRAVOLTA di RAGIONTRAVOLTA

In Spagna, nella CATTOLICISSIMA Spagna, vengono oggi modificate le norme legislative regolanti il matrimonio. Vengono eliminati i riferimenti all'"uomo" ed alla "donna", al "padre" ed alla "madre", sostituiti…

leggi tutto
Playlist
2004
2004

Recensione

vanessa di vanessa
4 stelle

Un film piuttosto brutto:il libro di Festa Campanile dal quale è tratto è tutt'altra cosa.Certo bisogna tenere presente che il regista è Giovanni Veronesi...ma è veramente un regista o solo uno che fa schifezze che incassano parecchio?

leggi tutto
Recensione
2003
2003
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito