Espandi menu
cerca
The Trench

Regia di William Boyd (II) vedi scheda film

Recensioni

L'autore

berkaal

berkaal

Iscritto dal 16 giugno 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 15
  • Post -
  • Recensioni 133
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su The Trench

di berkaal
6 stelle

La visione di questa pellicola non suscita piacere, non si viene rapiti dalla narrazione, per una serie di motivi. Per prima cosa, il 98% del film si svolge nella trincea, e dopo un po' si percepisce una sensazione claustrofobica, lo spazio è ridotto, viene quasi da pensare si tratti della riduzione cinematografica di un lavoro teatrale. Che questa sensazione opprimente sia stata voluta è decisamente possibile, ma comunque il risultato rimane spiacevole. La regia non è brillante, la prestazione del cast è accettabile, e volenti o nolenti Graig spicca sugli altri, ma la sceneggiatura non fa breccia, ci sono luoghi comuni triti e ritriti e parecchi momenti di stanca, i soldati parlano un cockney un tantino indigesto, mentre si sente anche qua e là un accento del nord, il linguaggio è ovviamente farcito di imprecazioni e parolacce, ma anche di termini inusuali e, suppongo, desueti. Va meglio con la fotografia, apprezzabile, con un forte contrasto e una consistenza corposa. Sostanzialmente il film non è gran che, ma tirando le somme si è costretti ad ammettere che viene resa l'angoscia della vita in uno spazio così angusto, si percepisce il terrore di dover affrontare una morte quasi certa, e soprattutto si coglie l'assurdità della guerra e soprattutto di una guerra combattuta in questo modo, alla carneficina. Quindi, forse, l'obiettivo è stato raggiunto.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati