Espandi menu
cerca
C'era una volta in America

Regia di Sergio Leone vedi scheda film

Recensioni

L'autore

billykwan

billykwan

Iscritto dall'8 agosto 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 49
  • Post 8
  • Recensioni 154
  • Playlist 39
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su C'era una volta in America

di billykwan
10 stelle

John Ford ci ha insegnato che quando la storia diventa leggenda, vince la leggenda. Sergio Leone raccoglie l'ideale testimone e dipinge l'America del Sogno, in un affresco epico e malinconico, cupo e disperato, dove poesia e violenza si coniugano in un connubio irripetuto. L'America è nata nelle strade ed è lì che i quattro cavalieri del Fat Moe's muovono i primi passi. Dominik, il quinto, morde la polvere e segna la definitiva perdita dell'innocenza di Noodles. Deborah danza sulle punte, determinata a uscire dal fango del ghetto. E' ambiziosa quanto Max, ed entrambi sacrificano quanto hanno di più caro pur di giungere alla mèta. Il mondo si divide in due, e l'America non fa eccezione. Ci sono i cavalli su cui puntare e i brocchi. Fat Moe avrebbe puntato tutto su Noodles e avrebbe perso. Perché Noodels, dopo una giovinezza vitale e irruenta, è andato a letto presto, portando con sé una valigia piena di carta straccia e rimorsi. E dopo trent'anni Noodels torna nella Grande Mela. E' vecchio, con lo sguardo rivolto al passato, gli rimangono soltanto i ricordi. E dopo il party a casa del senatore Bailey, non avrà più neppure quelli. Noodels è sconfitto, non gli rimane che rifugiarsi nel passato, in una fumeria d'oppio di trent'anni prima, ma stavolta, finalmente, il telefono non squilla più. I titoli di coda scorrono, purtoppo anche sulla vita di Sergio Leone. C'era una volta in America si chiude, il Sogno è infranto, ma la poesia del cinema è intatta.


A quasi trent'anni dall'uscita nelle sale, la versione restaurata regala circa 20 minute di scene inedite.
Di seguito l'elenco delle stesse, come riportato dal sito ufficiale del film.
Personalmente ho trovato significativo il dialogo tra Noodles e l'autista, in attesa di Deborah che esce dal teatro, e le scene in cui un Noodles affranto per l'oltraggio perpetrato nei confronti di Deborah, conosce Eve.


EXTENDED VERSION

Le sequenze recuperate
1) SEQ. 75-76 INT-EST CAPPELLA CIMITERO  Mt. 104, 8 / min. 3’ 49’’
Incontro di Noodles con la direttrice del cimitero di Riversdale (Louise Fletcher) nella cappella e apparizione inquietante della Cadillac nera nei viali del cimitero (1968). È una delle sequenze che Leone si rammarica di avere tagliato (“Cahiers” e “Cinecritica”). Grazie al recupero di questa sequenza Louise Fletcher torna nel film da cui era sparita a causa dei tagli.

2) SEQ. 95 EST. TUFFO IN ACQUA + DRAGA MAX E AMICI CERCANO NOODLES  mt. 35,5 / min. 1’ 17’’ sequenza muta
L’automobile guidata da Noodles, con Max e Cockeye a bordo, sprofonda nelle acque del lago. Gli uomini si dibattono divertiti fra le acque mentre una gru draga terra e detriti (1933).

montata unitamente alla:
SEQ. 96 EST VILLA BAILEY, NOODLES VEDE ESPLOSIONE AUTO mt. 53 / min. 1’ 56’’
Noodles camminando davanti alla villa vede uscire l’auto che dopo pochi metri esplode.

3) SEQ. 107 EST. TEATRO NOODLES E AUTISTA ARRIVO DEBORAH mt. 57,6 / 2’ 06’’
All’entrata del teatro, Noodles dialoga con l’autista prima dell’arrivo di Deborah (1933). (“Très belle scène” la definisce Leone ai “Cahiers”)

4) SEQ. 111 INT. NOTTE EVE INCONTRA NOODLES mt. 66,2 / 2’ 25’’
Incontro di Eve con Noodles nel locale della 52ª, poi loro amplesso nella camera d’albergo dell’uomo (1933)

montata unitamente alla:
SEQ. 112 INT. CAMERA DA LETTO EVE E NOODLES mt. 68,7 / 2’ 30’’

montata unitamente alla:
SEQ. 113 INT. CAMERA DA LETTO RISVEGLIO NOODLES TROVA BIGLIETTO EVE mt. 13,6 / 30’’

montata unitamente alla:
SEQ. 114 EST. STAZIONE DEBORAH PRENDE CAFFÈ E ESCE DAL BAR mt. 16,2 / 35’’

5) SEQ. 137 INT. TEATRO DEBORAH INTERPRETA CLEOPATRA mt. 62,9 / 2’ 18’’
Deborah recita la Cleopatra shakespeariana a teatro. Noodles è presente fra il pubblico (1968).

6) SEQ. 142 INT. VILLA BAILEY INCONTRO MAX E JIMMY mt. 140 / 5’ 08’’
Mentre arrivano gli ospiti, Bailey ha un colloquio nel suo studio privato con il sindacalista protagonista in passato di un “salvataggio” da parte della banda di Noodles e Max.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati