Espandi menu
cerca
Le iene. Cani da rapina

Regia di Quentin Tarantino vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 93
  • Post 16
  • Recensioni 1946
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Le iene. Cani da rapina

di alfatocoferolo
4 stelle

Mi aspettavo di più, molto di più. Tarantino ha delle trovate geniali e sa venderle molto bene, la sensazione che ho avuto non appena finito il film è che lui sia parecchio furbo, capace di rifilare un film vuoto come fosse un capolavoro, lavorando solo sui "dettagli" e su un buon budget. Il film, però, non decolla, la trama è piuttosto insignificante e molto debole in parecchi punti. Ciò che lo salva è un sapiente uso del flashback, una buona colonna sonora, l'innegabile bravura degli attori e la giusta tensione in alcune scene (vedi la tortura del poliziotto). Nel complesso l'ho trovato mediocre.

Sulla colonna sonora

Impeccabile.

Su Chris Penn

Si salva solo perché ha il ruolo giusto, per il resto non è all'altezza degli altri attori che lo affiancano.

Su Steve Buscemi

Bravo, come sempre.

Su Tim Roth

Non si tocca ma il ruolo non era adatto a lui.

Su Michael Madsen

Sembra impersonare se stesso ed in tal senso appare come l'unico ad interpretare al meglio il ruolo per cui è stato scelto.

Su Harvey Keitel

Bravo è bravo ma non riesco a vederlo in questi ruoli (Taxi Driver prima ancora).

Su Quentin Tarantino

Nonostante una trama così piatta ed una regia, a mio avviso, non all'altezza della sua fama, il film è tutt'oggi considerato da molti un capolavoro. Credo sia stupido e riduttivo attribuire questo solo al cast di bravi attori o a scelte mediatiche, Tarantino qualche idea geniale ce l'ha e sa costruirci bene un film attorno.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati