Espandi menu
cerca
Pirati dei Caraibi 5: La vendetta di Salazar

Regia di Joachim Rønning, Espen Sandberg vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Paul Hackett

Paul Hackett

Iscritto dal 2 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 72
  • Post -
  • Recensioni 1557
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Pirati dei Caraibi 5: La vendetta di Salazar

di Paul Hackett
6 stelle

Per spezzare il sortilegio che tiene legato il padre Will al vascello maledetto Olandese Volante, il giovane Henry Turner, aiutato dall'astronoma Carina Smith, dovrà mettersi alla ricerca di Jack Sparrow, da tempo caduto in disgrazia perché perseguitato dalla malasorte. Sulle tracce del pirata anche la ciurma di fantasmi del capitano Armando Salazar che reclama tremenda vendetta.

 

Giunta al quinto episodio (finora il più breve della serie), la saga dei Pirati dei Caraibi rinuncia alle trame un po' contorte degli episodi precedenti per inseguire una narrazione maggiormente lineare. Johnny Depp, manco a dirlo, gigioneggia da par suo, mentre i nuovi e giovani personaggi non palesano particolare carisma. Per fortuna, a dare un senso a una puntata abbastanza insipida, c'è lo spaventoso capitan Salazar, sontuosamente interpretato da un impressionante Javier Bardem: i suoi capelli ondeggianti da annegato e il suo respiro sibilante sono il vero valore aggiunto di una pellicola dalla trama a sprazzi troppo cretina per essere vera (la rapina della banca è davvero l'apice dell'idiozia). Regia dei norvegesi Ronning & Sandberg, già autori di Kon-Tiki e confermati (pare) per il sesto episodio prossimo venturo. Molto buoni gli effetti speciali e grandiose le scene con la Perla Nera che naviga sul bordo dell'abisso marino.

 

Passabile: 6/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati