Espandi menu
cerca
X-Men - Giorni di un futuro passato

Regia di Bryan Singer vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mmciak

mmciak

Iscritto dal 3 settembre 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 57
  • Post 9
  • Recensioni 2568
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su X-Men - Giorni di un futuro passato

di mmciak
8 stelle

"X-Men-Giorni di un futuro passato"
diretto da Bryan Singer,devo dire
che mi è piaciuto.

La storia è ambientata in un futuro dove i mutanti
si trovano sull'orlo dell'estinzione,minacciata da
Robot giganteschi chiamate Sentinelle.

Il Professor X e Magneto,nuovamente insieme,
guidano i pochi mutanti sopravvissuti,e con l'aiuto
di Kitty Pryde decidono di spedire la coscienza di
Wolverine indietro nel tempo,per cercare il giovane
Professor X e avvisarlo di ciò che sarà il futuro ed
impedire l'inizio della guerra.

Allora viene aiutato dagli Xavier e Magneto del passato,
e Logan dovrà combattere per salvare il futuro.

Il Film prodotto dalla Twentieth Century Fox
e altre piccole case di produzione è il 7° Capitolo
dei film sugli "X-Men" e rappresenta il ritorno
di Bryan Singer dopo ben 10 Anni alla serie,
e si ispira la storia del fumetto "Giorni di un futuro passato"
scritto da Chris Claremont e John Byrne,
e con un Budget di 250 Milioni di Dollari
costruisce tutto come una macchina del
tempo tramite la mente (ricorda "La Sopravvissuta"
di Roger Corman del 1957) dove Wolverine torna nel 1972
per non far progettare le sentinelle che
distruggeranno i mutanti,e per farlo
a sempre bisogno dei suoi amici.

Il regista mette il suo tocco visionario,
dove mette sempre a fuoco la trama
senza essere distratto dagli effetti speciali,
e realizza un lavoro coinvolgente, seguendo
due linee temporali e dove mette in scena
una buona ricostruzione del 1972 dove
Magneto è implicato all'omicidio Kennedy,
e devono andarlo a liberare a un carcere
di alta sicurezza.

Questa volta Wolverine deve convincere
i suoi compagni all'impresa e di essere
andato nel passato per salvare il futuro,
e impedire a Mystica di commettere
un omicidio a Strask,il progettista delle sentinelle,
e faranno di tutto per impedire lo scempio
per salvare i mutanti dall'estinzione.

Insomma il regista fa un rientro con il botto,
a partire dall'inizio che è spettacolare con
una Slow Motion utilizzata in maniera sublime,
compreso il 3D che vale la pena con movimenti
computerizzati.

Una scena che rimane impressa e quando il
veloce Peter, rivolta appunto in slow motion
e in rallentatore una situazione con 4 Poliziotti contro,
mentre stanno liberando Magneto.

Poi non rinuncia alla sua dose ironica,
che hanno tutti prodotti Marvel e quando
Magneto va fuori controllo,con uno scopo
preciso che prende mezzo stadio e lo porta
alla casa bianca è molto spettacolare e coinvolgente,
perché poi qui dentro ci sono Nixon e i suoi
collaboratori compreso il nano progettista.
ma l'obbiettivo e anche non far catturare Mystica,
che è un ritorno della sempre brava Jennifer Lawrence,
che con questo personaggio ha un viso che buca lo schermo.

Ma il parterre di Attori e di prima scelta dove
gira anche intorno a Wolverine,vero protagonista
interpretato ancora da Hugh Jackman,
ormai diventato "carnale" come personaggio,
e deve fare l'impresa di non far capitare
quei fatti che causano la distruzione.

Però un personaggio che non mi è piaciuto
e quello che interpreta il Presidente Nixon,
perché veramente è ridicolo.

Da segnalare la buona direzione del Cast
dove figurano anche:
Michael Fassbender,Peter Dinklage,James McAvoy,
Nicholas Hoult,Ellen Page,Ian McKellen e Patrick Stewart.

Per quanto riguarda la messa in scena
è ineccepibile, e segnalo l'intero
lavoro del reparto tecnico soprattutto
gli effetti speciali e visivi della Moving Picture Company e
la Digital Domain.

In conclusione un rientro di Singer con
il botto,anche se per cause giudiziarie
forse il prossimo sequel andrà in altre mani,
ma riesce a essere coinvolgente e bravo a
utilizzare la mente come macchina del tempo
per andare a un lontano 1972 e rifare la storia,
e debbono impedire di far commettere un omicidio
a Mystica e allora intorno ci sono rimandi e collegamenti
con altri episodi, e addirittura si nomina JFK e
la tragedia di Dallas per una America di allora
che aveva perso l'innocenza,per un finale
inaspettato che parte dal principio di tutto,
per una serie che ricomincia.

Il mio voto: 7.


 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati