Espandi menu
cerca

Trama

Un uomo e una donna, due sconosciuti, si incontrano per caso e mentre conversano scoprono involontariamente che i loro rispettivi coniugi sono amanti. Da quel momento, le due coppie vengono coinvolte in un vortice di situazioni che poggia le basi sulle infinite possibilità che il tradimento comporta.

Approfondimento

BETRAYAL: LE CONSEGUENZE DEL TRADIMENTO

Un uomo e una donna vengono a sapere che i loro rispettivi coniugi hanno una relazione. Questa scoperta spinge i due, che si sono conosciuti in maniera casuale, a fare cose che prima non avrebbero osato fare. Per gelosia o per la ritrovata passione? Sceglieranno il perdono o la vendetta?
Entrambi sono alla ricerca di qualcosa che serva loro a ricostruire le loro vite ma tutte le loro azioni e i loro pensieri sono dominati dall'infedeltà scoperta e dalle logiche intrinseche che il tradimento comporta. Lui non sa niente di lei. Lei invece conosce ogni cosa di lui o, almeno, conosce la cosa più importante: la moglie lo tradisce con suo marito. Inizialmente lui si rifiuta di crederle perché non ci sono segni del tradimenti ma, pian piano, apre gli occhi per vedere la panchina del parco dove gli amanti si siedono, il loro tranquillo tavolo alla caffetteria di un hotel, la loro camera d'albergo preferita ed, eventualmente, anche gli stessi amanti colti in flagranza di infedeltà. Il tradimento da parte degli amati coniugi li lascia con un vuoto al cuore e questo abisso non può essere colmato da nulla: lei piomba in una disperazione suicida, lui invece si aggrappa disperatamente a lei e comincia a vedersi come il suo complice o, forse, solo come il suo compagno. Cosa sperano di ottenere sostituendo i loro amati? Non ne conoscono la risposta ma la perdita comune li lega più della passione sessuale. Anche molti anni dopo, indipendentemente da come andranno le cose, cercheranno ancora di scrivere la parola fine alla loro dolorosa storia.

BETRAYAL: UN DISASTER MOVIE SULLE RELAZIONI UOMO-DONNA

Il regista russo Kirill Serebrennikov realizza un disaster movie sulle relazioni uomo-donna. L'infedeltà coniugale funziona da motore di un film che vive di emozioni nascoste e pensieri, in cui i personaggi non hanno nome e comunicano poco. Dalla storia sono volutamente escluse molte cose: la città dove i protagonisti vivono, i loro amici e i loro nemici. C'è solo l'aria piena di infeldetà, lo spazio in cui si consuma e i corpi che ne recano le ferite. Ogni dettaglio serve a sottolineare sempre lo stesso tema: l'ardente desiderio di lui e lei di non rimanere soli e il loro istintivo desiderio di amare qualcuno. La trama si ispira da un lato all'esperienza personale di Serebrennikov e dall'altro lato a una vicenda realmente accaduta negli Stati Uniti negli anni Novanta: due persone, che vivevano in una piccola città, avevano ucciso i loro coniugi infedeli ed erano riusciti a nascondere l'omicidio per un lungo periodo. Prendendo spunto da questo episodio, Serebrennikov e la cosceneggiatrice Natalia Nazarova hanno dato libero sfogo alla loro immaginazione, concentrandosi su che tipo di uomo potrebbe essere lui e su quale potrebbe essere la personalità della donna. Così facendo, hanno messo a punto una storia metafisica volta a indagare la natura irrazionale del comportamento femminile.
Durante il corso delle riprese, la sceneggiatura è stata modificata notevolmente per il desiderio del regista di dare il minor numero di informazioni specifiche sull'identificazione sociale dei protagonisti per concentrarsi solo sul loro universo interiore e raccontare ciò che accade secondo le loro volontà.
Non riuscendo ad immaginare nessun attore russo nei ruoli dei protagonisti, Kirill Serebrennikov ha scelto degli attori stranieri di cui conosceva ben poco: l'attrice tedesca Franziska Petri e l'attore macedone Dejan Lilic, che per portare a termine il film hanno cancellato tutti gli altri loro impegni.

UNA COLONNA SONORA DIFFICILE

Kirill Serebrennikov ha avuto difficoltà a scegliere la colonna sonora di Betrayal. A film quasi ultimato, nonostante diversi musicisti avessero lavorato al progetto, il regista non aveva trovato niente di convincente, tanto che per molto tempo ha pensato di non usare musiche ma di inserire solo i rumori di sottofondo che accompagnavano ogni scena. Per evitare di annoiare il pubblico che necessita di sincronizzarsi emotivamente ciò che vede, dopo molte ricerche su "musiche da tradimento" Serebrennikov ha trovato adatta alla sua storia l'Isola dei morti di Rachmaninoff, una coda musicale in stile Wagner.

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (1) vedi tutti

  • "Betrayal" è un di trhiller domestico tutto giocato sulla forza seducente dell'amore tradito. Quattro persone, due uomini e due donne, due mariti e due mogli. Una coppia di amanti e un'altra che si lascia coinvolgere dal vortice dell'intrigo amoroso dal tradimento dei rispettivi coniugi. Un intreccio che potrebbe armare la mano dei rancori.

    commento di Peppe Comune
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Spaggy di Spaggy
8 stelle

Betrayal. Tradimento. Quale miglior tema da portare al cinema? Letto, riletto, raccontato in mille forme differenti. Il film di Kibill Serebrennikov rischierebbe di passare inosservato se ci si limitasse alla sola analisi della sceneggiatura. Dopo la fascinazione iniziale, quando ex abrupto si entra nella storia e il caso comincia a giocare una parte determinante (si veda, ad esempio, la… leggi tutto

3 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Sladkii di Sladkii
1 stelle

ma no, ma proprio no. Per fortuna questo NON è il cinema russo. Incongruente, superficiale e noioso. Al di la di questo giudizio, qualcuno mi dovrà spiegare la scena del cambio di abiti nella foresta e la "capa" della polizia (o detective o quel che era) che archivia un caso, per giunta reo confesso, di omicidio chiedendo un bacio in cambio. No davvero, imbarazzante... leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

    REDRUM 769   Izmena è come se fosse una sorta di Vertigo dallo sguardo dumontiano: nel film di Kirill Serebrennikov, l'ambiente raffigura l'emozioni dei personaggi; è lo specchio (scuro) dello stato d'animo dei protagonisti; l'esterno è un riflesso di ciò che accade all'interno. Il lungometraggio del regista russo, è un film sulla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2017
2017

Recensione

Tex61 di Tex61
8 stelle

  E’ un film russo questo Izmena (tradimento). Lo si riconoscerebbe ad occhi semichiusi. Ha i tratti grigi e opprimenti del nord e ha il fascino di quei luoghi, per quelli che, come me, ne subiscono il fascino. Ma, ciò premesso, gli manca qualcosa, è un film che non si chiude mai e strizza troppo l’occhietto ai festival. Ha una fotografia gelida ma impeccabile,…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

Sladkii di Sladkii
1 stelle

ma no, ma proprio no. Per fortuna questo NON è il cinema russo. Incongruente, superficiale e noioso. Al di la di questo giudizio, qualcuno mi dovrà spiegare la scena del cambio di abiti nella foresta e la "capa" della polizia (o detective o quel che era) che archivia un caso, per giunta reo confesso, di omicidio chiedendo un bacio in cambio. No davvero, imbarazzante...

leggi tutto
Recensione
2012
2012

Recensione

Spaggy di Spaggy
8 stelle

Betrayal. Tradimento. Quale miglior tema da portare al cinema? Letto, riletto, raccontato in mille forme differenti. Il film di Kibill Serebrennikov rischierebbe di passare inosservato se ci si limitasse alla sola analisi della sceneggiatura. Dopo la fascinazione iniziale, quando ex abrupto si entra nella storia e il caso comincia a giocare una parte determinante (si veda, ad esempio, la…

leggi tutto
BETRAYAL: LE CONSEGUENZE DEL TRADIMENTO

BETRAYAL: LE CONSEGUENZE DEL TRADIMENTO

BETRAYAL: LE CONSEGUENZE DEL TRADIMENTO Un uomo e una donna vengono a sapere che i loro rispettivi coniugi hanno una relazione. Questa scoperta spinge i due, che si sono conosciuti in maniera casuale, a fare cose che prima non avrebbero osato fare. Per gelosia o per la ritrovata passione? Sceglieranno il perdono o la vendetta? Entrambi sono alla ricerca di qualcosa che serva loro a ricostruire le loro vite ma tutte le loro azioni e i loro pensieri sono dominati dall'infedeltà scoperta e dalle logiche intrinseche che il tradimento comporta. Lui non sa niente di lei. Lei invece conosce ogni... segue

Extra
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito