Trama

A metà Ottocento, José Augusto, giovane e ricco portoghese che la famiglia ostacola nel suo amore per Francisca, rapisce l'amata. La rispetta, ma la sua passione svanisce a mano a mano che si avvicinano le nozze e infine la sposa solo in ossequio alle convenienze. Il maestro del cinema portoghese Manoel de Oliveira realizza uno splendido film sulla follia d'amore, ispirato ad un epidosio della vita dello scrittore Camilo Castelo Branco. Stlizzato e algido, con gli attori che parlano lungamente in macchina, un film ipnotico e di trattenuta passione.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

OGM di OGM
8 stelle

A cosa servono le parole. A nascondere tutto ciò che si teme, ovvero le passioni e la verità. Manoel de Oliveira, due anni dopo la miniserie televisiva Amor di perdizione, torna ad ispirarsi allo scrittore portoghese Camilo Castelo Branco (1825-1890),  questa volta non come autore, ma come coprotagonista del suo adattamento cinematografico del romanzo Fanny Owen di Agustina Bessa Luís. Una… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Siamo in Portogallo alla metà dell'Ottocento e la bella Francisca, fra i due amici e rivali in amore Josè Augusto e Camilo, sceglie il primo. Ma la famiglia di lei si oppone al matrimonio, così Josè Augusto la rapisce, lei consenziente, di modo da poter organizzare un matrimonio 'riparatore'. In realtà la coppia non consuma mai tale matrimonio, anzi: con il… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

alan smithee di alan smithee
10 stelle

VENEZIA 76 - CLASSICI RESTAURATI - IL CINEMA DI MANOEL - LA TETRALOGIA DEGLI AMORI FRUSTRATI.  "Vai! Quando tu sei lontano, nel mio cuore c'è solo spazio per l'attesa. La gelosia fugge come un cane preso a sassate, ed il dolore si nasconde, pieno di vergogna. Ti aspetto! E' solo questo che conta!" Nel Portogallo di metà '800, economicamente depresso dalla perdita…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2018
2018

Perle nascoste

MVRulez di MVRulez

Il titolo (forse un po' troppo altisonante) di questa playlist ne racchiude il suo scopo: catalogare alcune opere meritevoli (sia classiche che moderne) le quali, per un motivo o per un altro, rischiano di rimanere…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Siamo in Portogallo alla metà dell'Ottocento e la bella Francisca, fra i due amici e rivali in amore Josè Augusto e Camilo, sceglie il primo. Ma la famiglia di lei si oppone al matrimonio, così Josè Augusto la rapisce, lei consenziente, di modo da poter organizzare un matrimonio 'riparatore'. In realtà la coppia non consuma mai tale matrimonio, anzi: con il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2012
2012

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

A cosa servono le parole. A nascondere tutto ciò che si teme, ovvero le passioni e la verità. Manoel de Oliveira, due anni dopo la miniserie televisiva Amor di perdizione, torna ad ispirarsi allo scrittore portoghese Camilo Castelo Branco (1825-1890),  questa volta non come autore, ma come coprotagonista del suo adattamento cinematografico del romanzo Fanny Owen di Agustina Bessa Luís. Una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti
2011
2011

I miei 7 vizi capitali

alan smithee di alan smithee

E' dura ridurre a soli 7 titoli le preferenze assolute personali di sempre. Ed e' assurdo quindi tralasciare tra questi 7 magnifici titoli alcuni capolavori di maestri come Kubrick, Hitchcock, Bergman, Fellini,…

leggi tutto
2004
2004
2003
2003
2002
2002
Locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito