La mala educación

play

Regia di Pedro Almodóvar

Con Gael García Bernal, Fele Martinez, Daniel Gimenez Cacho, Francisco Boira, Lluís Homar, Francisco Maestre, Juan Fernandez... Vedi cast completo

In streaming
  • Sky Go
  • Tim Vision
  • Chili
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

Madrid 1980. Il ventisettenne Enrique Goded, affermato regista, per il suo quarto film cerca ispirazione nella cronaca. Improvvisamente arriva a casa sua un attraente giovane che dice di essere il suo compagno di collegio Ignacio Rodríguez. Enrique non lo riconosce subito, ma si rende conto che sono passati 17 anni. Benché non lo sappia ancora la storia per il suo prossimo film è proprio davanti ai suoi occhi. Ignacio gli consegna infatti un racconto intitolato "La visita" che si ispira alla loro infanzia nel collegio: i problemi con i preti e in particolare con il padre direttore, la repressione, il calcio, l'ipocrisia, le messe in latino e il cinema.

Note

Il romanzo d'iniziazione e d'amore di Ignacio ed Enrique, il collegio religioso e la pedofilia (ridurre il film a una tesina sull'abuso sessuale è come guardarne alcune sequenze e dimenticare tutto il resto), la "buona educazione" e la scoperta del cinematografo, l'omicidio e il danno, la Spagna dell'altro ieri e di ieri, l'anima nera di Angel/Juan e la passione pericolosa dell'uomo che volle togliersi la tonaca senza riuscire a spogliarsi dei propri desideri, le ottime performance degli attori che mentono e "recitano" dentro un film che ne incorpora uno in lavorazione e tanti altri nella mente di Almodóvar, i cattivi e quelli ancora peggiori, le canzoni di una playlist interiore e un'innocenza che non è mai stata perduta perché per i personaggi non è mai esistita, l'archetipo dell'homme fatal che scalza la femme e si maschera come le creature torbide, trepide e folli, incatenate tra le maledizioni del noir e l'infelicità perfetta del melodramma.

Commenti (25) vedi tutti

  • aoaooaoaoao Enrique...... veramente inguardabile!!!! Na zozzeria!!!! Voto sottozero!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    commento di Brady
  • Forse non l'ho capito, forse l'ho visto a spezzoni, un po' di sfuggita… Mah! Sono un po' perplessa. Onestamente non riesco a concedere un buono.

    commento di okkio
  • Voto 7. Bello e garbato questo film di Almodovar, una specie di giallo / noir, seppure in senso lato. Mi è piaciuta l’attenzione verso i personaggi, e l’incastro narrativo del film nel film. [25.09.2007]

    commento di PP
  • Certo dopo aver visto "tutto su mia madre" e "parla con lei "mi aspettavo di piu ma anche qui Almodovar ha riservato piu di una sorpresa una sceneggiatura complessa ed una sensibilità ammirevole ma su tutto ha rivelato il grande talento di Bernal

    commento di howard76
  • Bello davvero, un dramma che si tinge di noir e poi di giallo. Un film nel film che non può non affascinare. Almodovar colpisce ancora.

    commento di Ewan
  • Ennesimo capolavoro di Almodovar che gira un superbo noir.Bernal e' il nuovo Brando.Ce ne fossero…

    commento di CERAUNAVOLTA
  • Un noir ben diretto da Almodovar che affronta temi scabrosi (pedofilia e chiesa cattolica) con grande semplicità ma allo stesso tempo con grande chiarezza.

    commento di jeffwine
  • VOTO : 7+ Un film sorprendente che mescola il dramma al noir senza cadere nei soliti luoghi comuni riuscendo a coinvolgere lo spettatore.

    commento di supadany
  • Spietata discesa nell'incubo dei sogni infranti.Stratificato,elegantissimo nei rimandi al noir e al melo' anni 40' e 50',disilluso.Ignacio ti strappa il cuore,Gael García Bernal e' una magnifica ossessione

    commento di ripley77
  • MI aspettavo che l'argomento venisse trattato in modo meno volgare. Lo stesso regista forse mette i personaggi sul ridicolo e questo mi dispiace perchè in fondo io li rispetto. L'intreccio dei personaggi fa reggere il film.

    commento di mitrix
  • Bello voto:8

    commento di orlandorimbaud
  • 7,5

    commento di incallito
  • Un noir coloratissimo,perverso quanto basta e bene intrecciato.Ottimo il cast.

    commento di gio83
  • Cielo, come sono stanca di questi "uomini-fai-da-te" e di questi patetici attacchi alla chiesa cattolica

    commento di aredhel
  • Belli i titoli di testa e il film nel film… ma per il resto non è granchè… Almodovar possiede la "Sindrome del Milan", ormai può permettersi di tutto, tanto vince lo stesso (ad Almodovar manca Shevchenko!)

    commento di Keiser Soze
  • Assolutamente disgustoso, morboso e confuso… esattamente come tutti i film di Almodovar!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Il più bello, il più duro e amaro dei film di Almodovar.

    commento di Utente rimosso (ohmeye)
  • Almodòvar non è assolutamente tra i miei registi preferiti,ma devo ammettere che qust'ultimo film mi è piaciuto molto.Ben costruito con bravi attori.Un bel noir.

    commento di andystarsailor
  • Almodovar si conferma di nuovo un bravo regista. La storia coinvolge e, alla fine, c'è sempre quel tocco magico che ti lascia senza parole. Bellissima, come sempre, la fotografia dai toni caldi

    commento di rea
  • Bello, bello, bello.

    commento di diego
  • Un film che muta pelle e umore, che sembra essere un film di denuncia di abusi e poi diventa un film sul cinema e poi un melò e poi ancora un noir… E ,come sempre in Almodovar, la passione attraversa e permea le diverse anime della pellicola.

    commento di HarryLime
  • un intreccio incredibile. Pedro non si smentisce anche se il tono si perde su fatti tralasciabili…

    commento di freddyskunk
  • Bello! No quanto gli ultimi due, ma latrettanto intenso, sanguigno, dolente, semplice, colorato.

    commento di Magnolia78
  • È la summa del cinema di Almodóvar, e la Passione ne è il filo conduttore. Splendido.

    commento di alexxxia
  • Un almodovar maturo, che si riconcilia col suo passato senza fare un cinema riconciliante nè appagato.

    commento di river
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

stanley kubrick di stanley kubrick
8 stelle

LA SPERANZA PER UN VERO RAPPORTO OMOSESSUALE "Di che cosa ridono questi mascheroni?" "Di noi" Dopo averci deliziato il nostro palato da veri cinefili con due grandi capolavori che rispondono al nome di Parla con Lei e Tutto Su mia Madre, il regista spagnolo Pedro Almodòvar prova a ritornare sulle ombre del sesso spinto con questo delizioso film melò con risvolti noir. E' proprio… leggi tutto

55 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

Almodovar ha perso completamente il controllo del suo film, ed è ritornato indietro nel tempo, trascurando quelli che erano dei risultati bellissimo dei suoi ultimi films.La storia, la trama, lo ha coinvolto talmente da perdere quel distacco necessario ad un regista per colloquiare con la sua opera. Almodovar ha detto che ci ha impiegato anni prima di perfezionare e di affrontare questa storia,… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ROTOTOM di ROTOTOM
4 stelle

Questo film è brutto. Brutto nel senso globale del termine, senza eufemismi, senza scusanti. Non il brutto interessante, il brutto intelligente, il brutto simpatico o ironico. Brutto e basta. Le passioni non appassionano, la messa in scena è sciatta e piatta come un porno di serie B, recitato molto male. Un tema forte e sentito mai come in questo momento storico, trattato maldestramente e… leggi tutto

10 recensioni negative

2018
2018
2017
2017

Recensione

Malpaso di Malpaso
8 stelle

Un grande film di Almodóvar. Da un punto di vista superficiale e strettamente narrativo, l'autore spagnolo gioca con le aspettative del pubblico, prendendolo più volte in contropiede, quindi destabilizzandolo, sullo sfondo di una storia di abusi sessuali. Ma il film non è solo questo. La mala educación è un grande scavo nel torbidume dell'anima umana, il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2016
2016
2015
2015
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
Trasmesso il 26 marzo 2015 su Iris
Trasmesso il 5 marzo 2015 su Iris
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2014
2014
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 16 febbraio 2014 su Iris
2013
2013
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 30 settembre 2013 su Iris
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito