Espandi menu
cerca
Assassinio sull'Orient Express

Regia di Sidney Lumet vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 71
  • Post 7
  • Recensioni 2902
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Assassinio sull'Orient Express

di barabbovich
6 stelle

Scoperta la formula vincente, i giallisti tendono a ripetere preferibilmente lo stesso schema. Non fa eccezione Agatha Christie, che chiama il suo personaggio preferito, il detective belga Hercule Poirot (uno dei meno visti nel travaso dalla pagina letteraria al cinema), a districare nel 1934 la complicatissima matassa di un omicidio occorso sull'Orient Express, il treno che dalla Turchia arriva fino all'Inghilterra. Un losco figuro che ha sulla coscienza il rapimento e l'assassinio di una bimba americana (un vero fatto di cronaca che sembra aver dato il la al romanzo), viene trovato ucciso nella sua cabina letto. Gli indizi sembrano indicare soluzioni molto diverse al caso ma l'acume e la capacità logica di Poirot (interpretato da Albert Finney ai limiti del virtuosismo), che rimetterà insieme le tracce raccolte e le testimonianze, riusciranno a risolvere l'intricatissimo caso.
Lumet ribadisce la sua abilità nell'orchestrare il gruppo come già aveva fatto con La parola ai giurati. Qui mette insieme un cast stellare per un plot di impianto, ancora una volta, fortemente teatrale, nel quale a una prima parte preparatoria ne segue una seconda assai più ricca di suspense e quasi interamente centrata sui dialoghi.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati