Trama

Mentre nel paese infuria un'epidemia, un centinaio di "notabili" del partito che da trent'anni governa l'Italia si riunisce in un albergo convento per seguire un corso di esercizi spirituali condotto da un gesuita, don Gaetano. In realtà ai convenuti preme soltanto concordare una nuova spartizione del potere. Ben presto, dopo un furto sacrilego, la riunione si trasforma in rissa e cominciano i morti.

Note

Film tratto dal romanzo omonimo di Leonardo Sciascia, che vi vide però piuttosto una visualizzazione della metafora pasoliniana del "palazzo". Una metafora della decadenza della Dc, virata forse su toni troppo grotteschi e "metafisici". Grande Volonté, che imita Aldo Moro.

Commenti (9) vedi tutti

  • Capolavoro totale

    commento di jacknance
  • .Estremo ed inquietante! grande Volontè grandissimi Ingrassia e Mastroianni

    leggi la recensione completa di antonio de curtis
  • Un film che tutti dovrebbero vedere...

    commento di Fiesta
  • Un film bellissimo, dal punto di vista estetico e da quello della verità dei messaggi che lascia intendere

    leggi la recensione completa di lamettrie
  • Volutamente vischioso ed ampolloso nella prosa, nonché machiavellico nelle venature grottesche, "Todo Modo" di Petri si attesta come una delle più intelligenti e graffianti analisi di una classe dirigente cinica ed ambigua.

    commento di Stefano L
  • Al di là dell'indubbia bravura degli attori, film angosciante, clustrofobico e molto pesante. Che brutto periodo gli anni Settanta!

    commento di Artemisia1593
  • attualissimo.

    commento di kkk
  • bravo ciccio ingrassia nel ruolo di voltrano

    commento di walter70m
  • Grottesco film sulla politica italiana deglia anni settanta. Ottimi gli attori di contorno (Salvatori, Citti, Piccoli), tra i quali spicca uno strepitoso Ciccio Ingrassia.

    commento di IGLI
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

GIMON 82 di GIMON 82
8 stelle

"Ministri,deputati,professori,artisti,finanzieri,industriali: Quella che si vuole chiamare la classe dirigente. E che cosa dirigeva in effetti,concretamente? Una ragnatela nel vuoto,la propria labile ragnatela. Anche se di fili d'oro...... Leonardo Sciascia   da  "Todo Modo".     Leonardo Sciascia da Racalmuto,scriveva cosi' nel 1971,con Pasolini era la "voce scomoda"… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

cheftony di cheftony
6 stelle

“Siete qui riuniti per vostra spontanea volontà, come ogni anno. Nell'isolamento e nella spoliazione di tutti i vostri privilegi ed affetti. Per creare con...preghiere, meditazioni, colloqui...un linguaggio che vi riavvicini a Dio. Ma Dio, Dio vorrà ascoltarvi? Voi tutti siete uomini politici, voi siete i figli privilegiati di Dio. Coloro che governano questo Paese in nome della fede. Eppure… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

bradipo68 di bradipo68
4 stelle

Un congresso sui generis per non sparire.Amo molto il cinema di Petri ma questo film mi lascia parecchio perplesso sia per forma che contenuti.L'ambientazione ha connotazione quasi apocalittica(tipo La maschera della morte rossa) con i notabili del partito cattolico che per sfuggire a una misteriosa epidemia si riuniscono in un convento apparentemente in raccoglimento ascetico e preghiera,in… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Antisistema di Antisistema
9 stelle

Todo Modo di Elio Petri (1976) con la sua rappresentazione apocalittica della classe dirigente politico-economico-religiosa, segna la fine della grande stagione del cinema politico-civile e una vera e propria "FINE" dell'Italia, poichè la pellicola mette a processo innanzi al tribunale dei cittadini il partito della Democrazia Cristiana, che sin dall'inizio del dopo-guerra governava…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2018
2018
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 agosto 2018 su La7
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
8 stelle

Penultimo lungometraggio per il cinema di Elio Petri, e uno dei suoi migliori. Prendendo spunto dalla pratica religiosa degli Esercizi Spirituali, approvata dalla Chiesa nel 1548, il film è un inquietante apologo che precorre la dissoluzione e l'auto-annientamento dell'ideologia politica. Volonté superbo nei panni del Presidente (modellato su Aldo Moro), ma è Mastroianni,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2017
2017

Recensione

logos di logos
8 stelle

Todo modo, tratto dall’omonima opera di Sciascia, è una denuncia sull’autoreferenzialità di un potere politico e religioso che non è più in grado di dirigere una società civile in rivolta, e che deve rimarcare a se stesso le proprie colpe affinché possa rigenerarsi per una nuova strategia di sopravvivenza.   Il film assume valenze…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

lamettrie di lamettrie
8 stelle

Un film bellissimo, dal punto di vista estetico e da quello della verità dei messaggi che lascia intendere. Petri ha valorizzato come meglio non poteva il soggetto grottesco, visionario e onirico, che probabilmente doveva già essere di alto livello, essendo un romanzo di Sciascia (romanzo che però non ho letto). In quelle atmosfere così profondamente e realmente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2016
2016

Aldo Moro e il 1978

MarioC di MarioC

Ci sono anni che sono uno spartiacque, per un uomo ma anche per una nazione. Quando l’evenienza cronologica coincide, risulterà perdonabile qualche concessione al ricordo personale, prima del necessario e…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015

Recensione

hallorann di hallorann
10 stelle

Todo Modo è un film pasoliniano nel senso che il processo che Pasolini voleva e non potè intentare alla classe dirigente democristiana, oggi è Petri a farlo ed è un processo che suona come un’esecuzione (L.Sciascia)   TODO MODO, probabilmente, è stato il film più ostracizzato del cinema italiano. Dopo l’uscita del 1976 è rimasto…

leggi tutto
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

labbro di labbro
8 stelle

“Noi siamo i morti. Che seppelliscono i morti”.   Elio Petri rilegge Sciascia, e mette in scena Dieci piccoli indiani (democristiani). A differenza dello scrittore siciliano, che aveva concepito il proprio libro come un pamphlet anticlericale, Petri chiude lo Scudo Crociato in una catacomba e lo processa, con una storia a metà tra l’Angelo sterminatore di Bunuel…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito