Espandi menu
cerca
Todo modo

Regia di Elio Petri vedi scheda film

Recensioni

L'autore

bradipo68

bradipo68

Iscritto dal 1 settembre 2005 Vai al suo profilo
  • Seguaci 264
  • Post 30
  • Recensioni 4749
  • Playlist 174
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Todo modo

di bradipo68
4 stelle

Un congresso sui generis per non sparire.Amo molto il cinema di Petri ma questo film mi lascia parecchio perplesso sia per forma che contenuti.L'ambientazione ha connotazione quasi apocalittica(tipo La maschera della morte rossa) con i notabili del partito cattolico che per sfuggire a una misteriosa epidemia si riuniscono in un convento apparentemente in raccoglimento ascetico e preghiera,in realtà solo per spartirsi le nuove forme di potere anche se il finale smentirà parzialmente questo assunto.Quello che colpisce è soprattutto il parossismo degli interpreti che aumenta quando c'è una svolta stile Dieci piccoli indiani nella narrazione(si susseguono misteriosi omicidi nel convento).Il finale è definitivo,sembra....Quello che non convince è soprattutto l'incapacità di far volare alta la metafora,i riferimenti alla politica sono ben chiari,perfettamente intellegibili e sembra che diano semplicemente una spiegazione demagogica al male simboleggiato dall'epidemia.Gli interni sono spogli,la fotografia livida,gli esterni colpiscono per il loro squallore....Volontè ci regala un altra intepretazione da urlo mimetizzando quasi alla perfezione Aldo Moro ma in qualche frangente c'è una certa luce andreottiana nei suoi occhi e nelle sue movenze,Mastroianni gli tiene testa mentre Ingrassia recita in un personaggio per lui assolutamente non abituale....

Su Gian Maria Volonté

magnifico come al solito

Su Franco Citti

non male

Su Marcello Mastroianni

bravo come al solito

Su Mariangela Melato

particina in cui lascia il segno

Su Elio Petri

i riferimenti sono abbastanza tangibili per essere metaforici

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati