Espandi menu
cerca
Judas and the Black Messiah

Regia di Shaka King vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 74
  • Post 7
  • Recensioni 3062
  • Playlist 4
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Judas and the Black Messiah

di barabbovich
6 stelle

Judas è Bill O'Neal (Stanfield), ladro d'auto che - pur di non finire al fresco, accetta di fare l'infiltrato tra le Pantere Nere dell'Illinois, con lo scopo di riferire tutto il possibile sul loro leader, Fred Hampton (Kaluuya), il messia nero del titolo. Ma l'uomo, a mano a mano che le condizioni del suo mandato si fanno più stringenti (dietro c'è la longa manus di J. Edgard Hoover: ricordate il film di Clint Eastwood?), comincia a vivere un dilemma: salvare la pelle o aderire alle ragioni di chi rivendica i propri diritti civili (Martin Luther King è appena stato assassinato)?
L'opera seconda di Shaka King si divide tra verbosissime ricostruzioni con cui il carismatico protagonista, ignobilmente assassinato dall'FBI a soli 21 anni, arringa il suo popolo e scene di grande dinamismo, in cui si assiste basiti - le immagini di repertorio sono eloquentissime - alla forza distruttrice di polizia e servizi segreti, determinati a dare fuoco alle polveri del razzismo.
Oscar 2021 per il miglior attore non protagonista (Daniel Kaluuya) e miglior canzone originale (Fight for You).

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati