Espandi menu
cerca
La mummia

Regia di Stephen Sommers vedi scheda film

Recensioni

L'autore

IlGranCinematografo

IlGranCinematografo

Iscritto dal 30 luglio 2014 Vai al suo profilo
  • Seguaci 29
  • Post 4
  • Recensioni 398
  • Playlist 35
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La mummia

di IlGranCinematografo
4 stelle

Effetti al computer terrificanti, osceni sbocchi all'horror, gag incresciose, personaggi modellati con l'accetta e improvvise capatine di comico involontario.

Brendan Fraser

La mummia (1999): Brendan Fraser

 

Tra effetti al computer terrificanti (nel senso di orribili, non certo di spaventosi), osceni sbocchi all'horror (gli eserciti di scarabei che s'infiltrano sottopelle), gag incresciose, personaggi modellati con l'accetta e improvvise capatine di comico involontario, l'abborracciato remake de La mummia degli anni Trenta (prodotto dalla stessa Universal) è una doccia gelata di kitsch e spettacolo mediocre. Da un asciutto e raffinato monster movie (qual era il vecchio classico) a un brutto surrogato dei film con Indiana Jones, con l'ironia che dilaga nel modo più frastornante, caotico e fastidioso. E lo sciatto copione che il regista Stephen Sommers estrapola dal plot originale, oltre a macchiarsi di errori risibili (le piaghe non rimandano all'Antico Egitto, bensì alla Bibbia...), snatura la storia privandola del suo fondamentale respiro romantico: la bella egittologa non è la discendente spirituale dell'amata, ma una semplice vittima sacrificale per compiere il malefico rituale di resurrezione della principessa, perciò l'attrazione provata dal mostro per costei non è nemmeno ricambiata. La messinscena è verbosa e frenetica e il ritmo dell'azione conquista davvero troppo tardi (gli ultimi minuti avvincono, però, com'è ovvio, non basta). Solo il simpatico e carismatico Brendan Fraser è in grado di dare (a tratti) un senso alla visione: John Hannah è petulante, Rachel Weisz assai stucchevole.

Musiche del grande Jerry Goldsmith.

Film DELUDENTE — Voto: 4

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati