Trama

Jerem decide di stabilirsi in casa della nonna per comporre il suo primo album. Qui, incontra So, una misteriosa investigatrice che lavora per conto della startup Digital Cool. La donna lo persuade a provare Yves, un nuovo tipo di frigorifero dotato di intelligenza artificiale. A poco a poco, Yves crea un legame di amicizia con Jerem e lo trasforma in una star. Non tutto però sarà facile.

Approfondimento

TUTTI PAZZI PER YVES: COME LA TECNOLOGIA CI CAMBIA

Diretto e sceneggiato da Benoît Forgeard, Tutti pazzi per Yves racconta la storia di Jérem, un giovane che si stabilisce in casa della nonna per comporre il suo primo disco. Incontra poi So, una misteriosa investigatrice che lavora per conto della start-up Digital Cool. Costei lo convince a provare Yves, un frigorifero intelligente che dovrebbe semplificargli la vita. Le conseguenze però saranno imprevedibili.

Con la direzione della fotografia di Thomas Favel, le scenografie di Anne-Sophie Delseries, i costumi di Annie Tiburce e le musiche di Bertrand Burgalat, Tutti pazzi per Yves viene così raccontato dal regista in occasione della partecipazione al Festival di Cannes 2019 nella sezione collaterale Quinzaine des Réalisateurs: "Tutti pazzi per Yves è una commedia contemporanea, quasi futurista. I device e la tecnologia stanno cambiando in maniera considerevole la nostra vita. Solo qualche anno fa, nessuno di noi avrebbe pensato mai agli scenari che viviamo oggi e alle prospettive surrealiste a cui a poco a poco ci siamo quasi abituati. Uomini e device sono in stretta correlazione e chi ci dice che in futuro non assisteremo a uomini che parlano con i pettini o a poltrone che diventano medici? La rivoluzione tecnologica può risultare angosciante ma ha anche un grande potenziale comico. In un certo senso, l'era che viviamo è forse la più divertente di sempre".

"Tutti pazzi per Yves - ha proseguito il regista - è ambientato però ai giorni nostri, presenta come protagonista una macchina e vede il rap dominare la scena musicale. Il soggetto del film non è però l'intelligenza artificiale: è semmai il culto della performance, il miglioramento continuo di noi stessi. Questa è anche la ragione per cui Yves arriva in casa della nonna di Jérem, dove c'è tanto da ottimizzare e migliorare. Le macchine dotate di intelligenza artificiale sono l'apoteosi del culto del progresso: abbiamo paura che ci sostituiscano e allora ci affrettiamo a ridere di esse. Un po' come accade con i rapper che, spesso ossessionati dai loro attributi maschili, testimoniano una forte preoccupazione per la castrazione. I due fenomeni non a caso sono quasi simultanei: sono indice della paura di perdere il controllo della situazione. Le nuove tecnologie artificiali con i loro algoritmi sembrano create apposta per creare dipendenza: a questa regola non sfugge nemmeno Yves, che per Jérem diviene una sorta di buon genio che esaudisce desideri. Non importa come, per la macchina conta solo il risultato raggiunto".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Tutti pazzi per Yves è Benoît Forgeard, regista e attore francese. Nato nel 1977, Forgeard ha studiato Belle Arti prima di cimentarsi nella produzione di alcuni cortometraggi e nella regia televisiva. Nel 2012 ha esordito alla regia con Réussir sa vie, un lungometraggio composto a tre differenti… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
2019
2019
locandina
Foto
scena
Foto
Benoît Forgeard
Foto
Quinzaine 2019: I film

Quinzaine 2019: I film

Dopo la Selezione Ufficiale e la Semaine de la Critique, il Festival di Cannes svela anche la line up della Quinzaine des Réalisateurs, costola… segue

Post
Uscito nelle sale italiane il 1 gennaio 1970
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito