Trama

Andrea Serrano, aspirante scrittore, è costretto a lavorare in un obitorio in attesa della grande occasione della sua vita. L'opportunità un giorno gli arriva grazie a Oscar Martello, un grande produttore cinematografico, che ha deciso di portare sul grande schermo il suo romanzo Non finisce qui. I capitali a disposizione sono modesti, il regista è incompetente e il risultato è disastroso. La protagonista, Jacaranda Ponti, istigata dalla sua agente Milly, temendo ripercussioni alla sua carriera, distrugge tutti gli hard disk che contengono il montato del film. Ma Oscar Martello non può permettersi un fallimento. Il film deve uscire. Il distributore Remo Golia gli fa pesanti pressioni e anche la sua affascinante e facoltosa consorte, gli fa capire che non può permettersi di andare in bancarotta. Così, con l'aiuto di Andrea, concepisce un piano diabolico: il rapimento da parte della criminalità organizzata della protagonista del film: i media impazziranno e il film sarà leggenda ancor prima di arrivare in sala. Il piano sembra funzionare, nonostante il poliziotto Raul Ventura si metta sulle tracce di Oscar sospettando una truffa. Ma l'improvvisa e inaspettata scomparsa di Jacaranda farà precipitare la situazione.

Note

Dal romanzo Dormiremo da vecchi di Pino Corrias.

Commenti (4) vedi tutti

  • Ma come? A Cinematografo di Marzullo hanno detto che è un film meraviglioso? :-)))

    commento di kubritch
  • Ma se volessi filmare una storia di un regista che lavora a basso budget e di un produttore alla frutta con un'attrice cane, non dovrei usare gli stessi stili ? E allora perché propinarci un minestrone di generi per di più girato a colti altissimi ? Incomprensibile e non valutabile. Dare fondi a queste opere significa condannare il cinema.

    commento di maurri 63
  • Finché i recensori di professione continueranno (chissà, magari per compensi?) a pompare il marchio di una sciagura colossale come Fausto Brizzi, nel cinema italiano non cambierà mai nulla.

    leggi la recensione completa di silviodifede
  • stracult per la mente di stracult, il cinema dei giusti su raidue: basta come suggerimento per andare? non per me...

    commento di carloz5
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

champagne1 di champagne1
4 stelle

A causa di un improvviso impulso creativo dopo lunghi tempi di pigrizia, Andrea , giovane scrittore esordiente, scrive un romanzo basato sulle confidenze ricevute da un killer della camorra, che vende la bellezza di 187 copie. E però uno degli acquirenti è proprio un acclamato e discusso produttore cinematografico che sembra interressato a ricavarne un film e gli propone di esserne… leggi tutto

2 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
6 stelle

La strada del successo per il giovane scrittore Andrea Serrano, costretto per mantenersi a lavorare in un obitorio, si spiana (almeno in apparenza) quando un celebre produttore cinematografico, Oscar Martello, si convince a portare sullo schermo la trasposizione del suo romanzo dal titolo "Non finisce qui". Ma da quel momento però, iniziano anche i guai: la regia viene affidata ad… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

champagne1 di champagne1
4 stelle

A causa di un improvviso impulso creativo dopo lunghi tempi di pigrizia, Andrea , giovane scrittore esordiente, scrive un romanzo basato sulle confidenze ricevute da un killer della camorra, che vende la bellezza di 187 copie. E però uno degli acquirenti è proprio un acclamato e discusso produttore cinematografico che sembra interressato a ricavarne un film e gli propone di esserne…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

La strada del successo per il giovane scrittore Andrea Serrano, costretto per mantenersi a lavorare in un obitorio, si spiana (almeno in apparenza) quando un celebre produttore cinematografico, Oscar Martello, si convince a portare sullo schermo la trasposizione del suo romanzo dal titolo "Non finisce qui". Ma da quel momento però, iniziano anche i guai: la regia viene affidata ad…

leggi tutto

Recensione

silviodifede di silviodifede
1 stelle

Già il fatto che due come Fausto Brizzi e Luca Barbareschi avessero unito le forze (il primo col soggetto, il secondo da protagonista) mi metteva i brividi. Il risultato è anche peggiore delle più disastrose attese. Ne esce fuori un pastrocchio senza senso, una vera e propria porcata che vorrebbe unire vari generi e invece finisce per ridicolizzarli tutti.   Non si…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 1 aprile 2019
locandina
Foto
locandina
Foto
2018
2018
Luca Barbareschi, Claudia Gerini
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito