Espandi menu
cerca
DolceRoma

Regia di Fabio Resinaro vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 132
  • Post 16
  • Recensioni 8960
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su DolceRoma

di mm40
5 stelle

Uno spregiudicato produttore cinematografico acquista i diritti per la sceneggiatura di un ambizioso esordiente. Il film che ne viene fuori, però, è un disastro. A questo punto, pur di accaparrarsi un po’ di pubblicità, vale tutto: persino organizzare il rapimento della protagonista.

DolceRoma è la prima vera e propria regia di Fabio Resinaro, già autore di qualche cortometraggio e di un film (Mine, 2016) co-diretto con Fabio Guaglione; è un’opera a modo suo coraggiosa, quantomeno perché non scontata, che nei toni ripesca i canoni classici della commedia all’italiana per mettere in piedi una sorta di thriller-comedy che affonda le radici nei mali del cinema nostrano (e fondamentalmente non solo), con un tocco di autoreferenzialità assolutamente godibile. Produce Luca Barbareschi, che saggiamente (poiché gli si addice e ne viene fuori decisamente bene) si ritaglia il ruolo del protagonista; a tale proposito occorre però fermarsi un attimo e spendere qualche parola. La storia inizia con un giovane sceneggiatore (Lorenzo Richelmy) che narra in prima persona le vicende occorsegli, ma ben presto lo schermo viene dominato dal produttore interpretato da Barbareschi, che diviene a tutti gli effetti il personaggio centrale della trama sia in termini logici che di quantità; tratta dal romanzo Dormiremo da vecchi (2015) di Pino Corrias, la sceneggiatura è opera dello stesso Resinaro, che in fase di stesura del soggetto ha potuto avere al suo fianco la mano esperta di Fausto Brizzi. Il ritmo è buono e i colpi di scena vanno e vengono; le sferzate sarcastiche sulla cinematografia e i suoi annosi cliché e difetti risultano nel complesso apprezzabili, anche se la trama si ingarbuglia un po’ troppo nella seconda metà del film. Fra gli altri interpreti si possono ricordare Iaia Forte, Claudia Gerini, Libero De Rienzo, Armando De Razza, Valentina Bellè e Francesco Montanari. 5/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati