Trama

La regista australiana Jennifer Peedom, in chiave di sinfonia audiovisiva, racconta le scalate delle montagne più impervie, le imprese impossibili di climbers e altri acrobati delle vette più remote. Ma non lesina di suggerire anche gli aspetti controversi delle pratiche alpinistiche più estreme. Fino a tre secoli fa, le montagne erano luoghi di pericolo, non di bellezza. Quando a metà del XX secolo l'Everest venne conquistato, l'alpinismo era diventato una ricerca della perfezione e le montagne venivano viste come avversari da sconfiggere. Oggi, quando milioni di persone sono incantate dalla loro magia, le montagne diventano teatri di svago: gestite e mercificate come parchi giochi. Ma le montagne sono molto di più di una distrazione o un nemico da battere. Il loro valore risiede nel riconoscere i nostri limiti.

Commenti (3) vedi tutti

  • Pura pornografia della montagna. Incensa proprio quegli aspetti che vorrebbe con snobismo denunciare. Stupisce che un autore profondo come MacFarlane si sia prestato a questa rivoltante operazione commerciale. Immagini stupende ma la soundtrack con Vivaldi troppo presente risulta piuttosto stucchevole.

    leggi la recensione completa di tricker
  • Chiamarlo film è troppo, ma le immagini sono veramente stupende!

    commento di slim spaccabecco
  • Sinestesia del paesaggio ad alta quota vissuto tra adrenalina, incoscienza, business e senso di infinito.

    commento di Leo Maltin
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

barabbovich di barabbovich
8 stelle

La montagna. Meraviglia e incanto, fonte di paura e di sfide. Temuta da sempre dagli umani per via del suo aspetto minaccioso, della mitologia costruita su di esse - era per definizione il luogo che ospitava dèi maligni - negli ultimi tre secoli la montagna si è trasformata progressivamente in una sorta di gioco alla ricerca del limite. Dapprima per ragioni scientifiche o legate… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

tricker di tricker
4 stelle

Pura pornografia della montagna. Incensa proprio quegli aspetti che vorrebbe con snobismo denunciare. Stupisce che un autore profondo come MacFarlane si sia prestato a questa rivoltante operazione commerciale. Immagini stupende ma la soundtrack con Vivaldi sempre troppo presente risulta piuttosto stucchevole. La montagna in questo deprimente documentario è vista solo con l'occhio… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019

Recensione

tricker di tricker
4 stelle

Pura pornografia della montagna. Incensa proprio quegli aspetti che vorrebbe con snobismo denunciare. Stupisce che un autore profondo come MacFarlane si sia prestato a questa rivoltante operazione commerciale. Immagini stupende ma la soundtrack con Vivaldi sempre troppo presente risulta piuttosto stucchevole. La montagna in questo deprimente documentario è vista solo con l'occhio…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 14 gennaio 2019

Recensione

barabbovich di barabbovich
8 stelle

La montagna. Meraviglia e incanto, fonte di paura e di sfide. Temuta da sempre dagli umani per via del suo aspetto minaccioso, della mitologia costruita su di esse - era per definizione il luogo che ospitava dèi maligni - negli ultimi tre secoli la montagna si è trasformata progressivamente in una sorta di gioco alla ricerca del limite. Dapprima per ragioni scientifiche o legate…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito