Espandi menu
cerca
Arrivederci professore

Regia di Wayne Roberts vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Lina

Lina

Iscritto dal 28 ottobre 2005 Vai al suo profilo
  • Seguaci 110
  • Post 8
  • Recensioni 1059
  • Playlist 15
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Arrivederci professore

di Lina
3 stelle

Un film grottesco, sconclusionato e vuoto perché privo della capacità di emozionare. Fallisce pienamente sia come dramma che come commedia, perché non riesce in nessuno dei due generi. Se non fosse stato un attore famoso come Johnny Depp a interpretarlo, probabilmente nessuno gli avrebbe dedicato attenzione.

Non che le mie aspettative su questo film fossero alte dato che il trailer non mi aveva conquistata più di tanto, ma quantomeno mi aspettavo uno spettacolo mediamente decente, invece no. Quest'opera che si autopromuove come ibrido sempre in bilico tra commedia e dramma, in verità non riesce a convincere in nessuno dei due generi. Non fa ridere (perlomeno a me non ha divertito per nulla) e il dramma a cui accenna in modo ruffiano, appare più grottesco che malinconico. Troppe scene inserite qua e là distolgono dall'attenzione della tematica principale - il cancro diagnosticato a un professore a cui viene comunicato che ha poco da vivere - arrivando a disturbare a un certo punto con i loro tentativi forzati e sterili di fare ridere - come la scena in cui il professore fa sesso nel bagno di un locale con una cameriera e poi lascia un messaggio alla moglie che dice "funziono" o ancora la scena in cui sempre il professore si fa praticare la fellatio da un ragazzo. Trovate veramente troppo kitsch mescolate a un argomento serio che non viene approfondito come si dovrebbe. La trama infatti è inconsistente e a tratti anche noiosa e superficiale perché si concentra su aspetti poco interessanti trascurando quelli più importanti per lasciare alla fine con molte domande e zero risposte.

Johnny Depp è un bravo attore, ma ha smesso di dimostrarlo interpretando film scadenti, uno più brutto dell'altro. In questo caso mi ha ricordato l'interpretazione di un "uomo comune" che ci concesse in "The Tourist" e non mi ha colpito molto. Ha fatto di molto meglio in passato, ma erano altri tempi. Il suo professore a me è sembrato vuoto, superficiale, dotato di poca personalità e soprattutto privo di quell'ironia che speravo potesse caratterizzarlo. Mi è sembrato insipido. Non batte ciglio quando scopre che la moglie lo tradisce e anzi, pur continuando a vivere con lei, la lascia fare e si trova serenamente pure lui delle distrazioni sessuali fuori dal suo matrimonio come se fosse la cosa più normale e naturale del mondo. Va bene che ormai non vuole lottare più perché sa che morirà, però... ribadisco che a me è sembrato tutto molto grottesco, anche il suo rapporto con la figlia. Solo verso la fine infatti vediamo qualche lacrima da parte di lei, ma si riprende dopo 5 minuti e lo saluta mentre va via come se non fosse successo niente, mah... (con il cavolo che avrei lasciato andare mio padre permettendo che rimanesse lontano dalla sua famiglia nei suoi ultimi mesi di vita, ma che scherziamo?). Sinceramente non ho percepito né amarezza né sentimenti né nulla in questo film. E' un'opera banale, debole, bislacca e vuota di emozioni, il che non è un difetto da poco dato i temi che tocca.

Avrei gradito sentire il dolore del protagonista, della sua famiglia e dei suoi studenti, ma non è accaduto. Solo dialoghi trascurabili, per nulla incisivi o memorabili e scene per lo più ridicole in cui Depp sembra interpretare se stesso.

Eppure gli spunti non erano malvagi e con uno script differente forse il risultato sarebbe stato meno imbarazzante. Purtroppo però, Depp non è portato a interpretare ruoli profondi, che richiedono tanto pathos e serietà, perché quando prova a farlo appare algido e trattenuto, non emoziona, non comunica nulla, così sa solo sfoggiare la sua "fastidiosa" tendenza a inserire dell'umorismo sterile in ogni ruolo che interpreta...

Ciò che rimane del film è un bell'involucro, una confezione allettante simile a uno specchietto per le allodole, ma nient'altro.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati