Il petomane

Regia di Pasquale Festa Campanile

Con Ugo Tognazzi, Mariangela Melato, Vittorio Caprioli, Ricky Tognazzi Vedi cast completo

Guardalo su
  • Chili
  • iTunes
  • Chili
  • iTunes
In STREAMING

Trama

Joseph Pujol si esibisce in un locale parigino riscuotendo grande successo grazie alla sua versalitilità nell'emissione di peti, accompagnato da un'orchestrina composta dai suoi cinque figli. Quando uno di questi abbandona il complesso, Pujol organizza un'audizione per sostituirlo. Conosce così Catherine, e tra i due nasce l'amore. Sarà una storia parecchio travagliata.

Note

Un argomento poco salottiero trattato senza volgarità. Il film è più cupo del previsto, e si lascia vedere grazie anche ad un bravissimo Tognazzi.

Commenti (4) vedi tutti

  • Nonostante il tema "irriverente" e provocatorio è un bel film romantico, Interpreti in splendida forma!

    commento di fernando271251
  • Sufficente, niente di che, scoregge a parte.

    commento di lonestar
  • commento di Dalton
  • Il film in generale è sopra la sufficienza ma l'Ugo nazionale rimane all'altezza e tiene su il livello del film!

    commento di solo1euro
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

alan smithee di alan smithee
6 stelle

IL CINEMA AI TEMPI DELLA QUARANTENA   Parigi, inizi '900, in piena Belle Époque: Joseph Pujol, ex panettiere, è una delle vedettes di punta dei locali della capitale, campione di incassi grazie alla sua singolare arte, che fa sì molto discutere, ma che è in grado di attirare folle incuriosite più di ogni altro artista concorrente. A causa di un incidente… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Qui c'è la mano solo della regia da parte di Festa Campanile, che nell'ultima parte della sua carriera ha cercato di ottenere cose diverse, dalle povere cose per cui si è messo a disposizione del comico mediocre di turno, per cui ha riempito da metà anni '70 e '80 gli schermi italiani insieme a Castellano e Pipolo, ed con l'aiuto di due interpreti di alto livello… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Biografia di un artista molto particolare, purtroppo trattata con mani grezzissime e maldestre come quelle di Festa Campanile, molto più attratto dal lato morboso e scatologico della vicenda che dal profilo umano del personaggio. Ne scaturisce logicamente un prodotto volgare e grossolano, attento a riprodurre dettagliatamente oscenità inverosimili (peti intonati e modulati: non solo squallido,… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020

Recensione

alan smithee di alan smithee
6 stelle

IL CINEMA AI TEMPI DELLA QUARANTENA   Parigi, inizi '900, in piena Belle Époque: Joseph Pujol, ex panettiere, è una delle vedettes di punta dei locali della capitale, campione di incassi grazie alla sua singolare arte, che fa sì molto discutere, ma che è in grado di attirare folle incuriosite più di ogni altro artista concorrente. A causa di un incidente…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2015
2015

Difetti speciali

MarioC di MarioC

  Lo sapete, vero, che la Gioconda, una delle donne più ammirate di ogni tempo, non era questo fiore di bellezza? A volte sono i particolari che colpiscono: un naso lungo un'autostrada può…

leggi tutto
Playlist
2014
2014

Il sonno assassino

maso di maso

Lo sbadiglio che incalza e la palpebra che si infilza, proprio quella sera tanto attesa..... t'hanno spaccato le bobine al lavoro, con la tipa (o il tipo....) hai ciulato senza decoro, hai bucato una gomma e con tanta…

leggi tutto
Playlist
2011
2011

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Mix esplosivo, è il caso di dirlo, tra grottesco e commedia (all'italiana ma non troppo) con un Tognazzi in splendida forma che da vita ad un personaggio comunque unico nello scenario cinematografico. Non si scade in facili volgarità ma piuttosto si ridicolizzano perbenisti e perbenismi mostrando a pieno certa ipocrisia e sbattendo in faccia a chi di dovere che anche la scoreggia…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Qui c'è la mano solo della regia da parte di Festa Campanile, che nell'ultima parte della sua carriera ha cercato di ottenere cose diverse, dalle povere cose per cui si è messo a disposizione del comico mediocre di turno, per cui ha riempito da metà anni '70 e '80 gli schermi italiani insieme a Castellano e Pipolo, ed con l'aiuto di due interpreti di alto livello…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2010
2010

ALCHIMIE

LAMPUR di LAMPUR

“Un odore ha preceduto il caos ed un altro sopravvivrà al mondo. A volte li percepiamo, il primo negli eccessi della fornicazione, l’altro nel fragore della defecazione, quando ci dissolviamo e non…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Una scorreggia vi seppellirà. Forse ha ragione Marco Giusti quando dice che il film avrebbe richiesto come protagonista un Alvaro Vitali, oppure come regista un giovane Marco Ferreri, ma con l'accoppiata Tognazzi - Festa Campanile non funziona quasi niente. "Il petomane" è uno di quei film in cui si pretende di usare la volgarità per dimostrare di non essere volgari; nei quali la piccola…

leggi tutto
Recensione

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Biografia di un artista molto particolare, purtroppo trattata con mani grezzissime e maldestre come quelle di Festa Campanile, molto più attratto dal lato morboso e scatologico della vicenda che dal profilo umano del personaggio. Ne scaturisce logicamente un prodotto volgare e grossolano, attento a riprodurre dettagliatamente oscenità inverosimili (peti intonati e modulati: non solo squallido,…

leggi tutto
2007
2007

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Nella Francia di inizio '900, in piena Belle eqoque, Joseph Pujol (Tognazzi) con i suoi numeri divide la Francia. Ribatezzatosi "il Paganini del peto e contemporaneamente il suo Stradivario", Pujol è un fuoriclasse della scorreggia. Il Mulin Rouge parigino fa regolarmente il tutto esaurito per vedere i suoi scoppiettanti spettacoli, la sinistra lo adotta, moralisti e conservatori vorrebbero…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Versetti Catodici

Dying Theatre di Dying Theatre

Ebbene si, il contesto mi annichilisce ogni volta. Mi stupra fugacemente, senza farsi notare, a mia quasi totale insaputa.. come accadeva in quelle pellicole pecorecce anni '70 con la Fenech o Lilli Carati in cui…

leggi tutto
Playlist

Nella Vecchia Fattoria Ya, Ya oh!!!!

emmepi8 di emmepi8

Le hanno dato anche il Nastro d'Argento. Senza denigrazioni bastarde, ma mettiamoci una mano sulla coscienza, cosa aveva di straordinario questa intepretazione?!! Se non una piatta intepretazione tagliata e cucita dal…

leggi tutto
Playlist
2005
2005

Il petomane

Nonostante che io sia contrario al valore di questo film che si presenta in giro con un argomento del genere ma dobbiamo tenerci conto che anche noi trombettiamo ed dobbiamo farci una cultura sul mondo dei peti anche…

leggi tutto
Playlist
2004
2004

Recensione

will kane di will kane
6 stelle

C'è di che sputtanare una carriera con un argomento del genere,ma Ugo Tognazzi,non nuovo a flatulenze e amenità varie dopo "La grande abbuffata" ferreriana,si conferma interprete sapido e sobrio:le "gesta" di Pujol,artista di vaudeville celebre ai tempi della Belle Epoque grazie alle sua capacità "sonore",non sono grevi come le premesse indicherebbero,e l'apporto di una brava Mariangela…

leggi tutto
Recensione

Fuori menù

Beverley Mantle di Beverley Mantle

Di quelle cantilene balcaniche.. un'eco irritante, protratta, cosparsa di muffe vegetali come una teglia di cannelloni ripieni lo sarebbe di formaggio. L'immagine di noi. Riflessa ma non adeguatamente riflettuta. Il…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito