Espandi menu
cerca
L'Uomo Ragno sfida il drago

Regia di Don McDougall vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Marco Poggi

Marco Poggi

Iscritto dal 5 settembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 17
  • Post 7
  • Recensioni 1146
  • Playlist 115
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'Uomo Ragno sfida il drago

di Marco Poggi
8 stelle

Diciamolo subito, il titolo italiano è una beffa. L'ultimo "film" anni'70 dell'Uomo Ragno non vede come antagonista un supercriminale orientale, vestito da drago (visto che il vero titolo di "The Dragon's challange" è "The Chinese web", ovvero "La ragnatela cinese"), anche se è ambientato in parte ad Hong Kong. Stavolta l'Uomo Ragno deve proteggere un ministro cinese da un boss inglese trapiantato ad Hong Kong, che manda i suoi sicari a New York per ucciderlo. Un terzo episodio molto divertente, con molte scene ragnesche abbastanza riuscite, fra cui quella dove l'eroe scala un enorme grattacielo bianco. Un "film" costoso per l'epoca, co-prodotto anche dai responsabili del telefilm nipponico dell'Uomo Ragno. Compaiono, come nel film precedente, il ragno-spia e il ragno rivelatore, ma non zia May e il capitano Barbera. E' il canto del cigno dell'Uomo Ragno tv, che stavolta ha una ragno girl dagli occhi a mandorla.

Sulla colonna sonora

Un eccezionale jazz di Dana Kaproff.

Cosa cambierei

Darei più enfasi ai combattimenti fra l'Uomo Ragno e i cinesi esperti di kung fu.

Su Don McDougall

Eccellente, sopratutto ad Hong Kong.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati