Trama

Bernard è uno scrittore che torna in un albergo per rivedere Tilde, la cameriera di cui si era invaghito. Gli dicono che si è suicidata, ma a poco a poco si rende conto che qualcuno l'ha uccisa. Bernard sospetta inizialmente di Enrico, il proprietario dell'albergo e di suo figlio Mario, presunti amanti di Tilde. Alla fine, però, riceve una confessione decisiva da Irma, sorella di Mario. Ma è la verità? Da un romanzo di Giovanni Comisso, un film che privilegia alle tipiche soluzioni dei gialli un'atmosfera onirica legata al fatto che il protagonista è uno scrittore e che le sue indagini muovono da congetture immaginose.

Commenti (4) vedi tutti

  • Giallo crepuscolare, datato ma estremamente affascinante.

    leggi la recensione completa di starbook
  • un film da fare invidia ad Alfred Hitchcock

    commento di Heiko
  • Che bello scoprire questo piccolo capolavoro del cinema italiano di un tempo lontano atmosfere da noir riprese in tempi più recenti in alcuni lavori di chabrol. Bello

    commento di santone
  • BELLISSIMO FILM DIRETTO BENISSIMO E CON UNA FOTOGRAFIA NOTEVOLE.LA TRMA COINVOLGE E LENTAMENTE CREA LA GIUSTA DOSE DI TENSIONE ED ANSIA.BRAVI ANCHE TUTTI GLI ATTORI.DA RISCOPRIRE.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

starbook di starbook
8 stelle

Nel piccolo albergo in cui si rifugia lo scrittore Bernard (Peter Baldwin), protagonista di questo 'La donna sul lago', la morte sospetta della bella cameriera Tilde (Virna Lisi) genera nell'uomo uno stato di stress sia fisico che emotivo. L'uomo è un ospite abitudinario di questo luogo di villeggiatura: le sponde di un lago nel nord Italia non espressamente identificato, ma mentre i… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
5 stelle

Uno scrittore torna dopo un anno nell'alberghetto di montagna in cui aveva conosciuto la bella Tilde; quando chiede notizie della ragazza all'anziano padrone della struttura, riceve l'inaspettata risposta: Tilde si è suicidata. Neanche il tempo di capire che questa storia puzza di bruciato, che viene trovata morta, possibile suicida anche lei, la moglie del figlio dell'albergatore. Lo… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2017
2017

Recensione

starbook di starbook
8 stelle

Nel piccolo albergo in cui si rifugia lo scrittore Bernard (Peter Baldwin), protagonista di questo 'La donna sul lago', la morte sospetta della bella cameriera Tilde (Virna Lisi) genera nell'uomo uno stato di stress sia fisico che emotivo. L'uomo è un ospite abitudinario di questo luogo di villeggiatura: le sponde di un lago nel nord Italia non espressamente identificato, ma mentre i…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

movieman di movieman
5 stelle

Uno scrittore in crisi in vacanza lacustre spera di ritrovare una cameriera conosciuta l'anno prima, ma viene a sapere che la donna nel frattempo è morta suicidandosi. Qualcosa però non torna e all'uomo viene il tarlo del sospetto. Bazzoni, come in Le Orme e Giornata Nera per l'Ariete, dimostra di saperci fare con misteri e ombre, ma forse la materia prima a disposizione non…

leggi tutto
Recensione

Recensione

mm40 di mm40
5 stelle

Uno scrittore torna dopo un anno nell'alberghetto di montagna in cui aveva conosciuto la bella Tilde; quando chiede notizie della ragazza all'anziano padrone della struttura, riceve l'inaspettata risposta: Tilde si è suicidata. Neanche il tempo di capire che questa storia puzza di bruciato, che viene trovata morta, possibile suicida anche lei, la moglie del figlio dell'albergatore. Lo…

leggi tutto
2013
2013

Recensione

ezio di ezio
8 stelle

Film di impianto teatrale fatto di suggestioni,sospetti,ricordi passati e omicidi che si legano a intrighi familiari .Un bel bianco-nero e una fotografia che gira tutta intorno a un lago con cieli che minacciano brutto tempo in modo permanente.Bravi interpreti e un Salvo Randone che non si dimentica.

leggi tutto
Recensione
2011
2011

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Un film che riesce ad inquietare ed ad affascinare in maniera quasi sinistra, che non ci lascia con un finale quasi ovvio, che in questi casi disperde il più della volte le energie messe in campo. Tratto da un romanzo di Giovanni Commisso, non famoso, e ripreso da un fatto realmente accaduto, sceneggiato discretamente da autori come Giulio Questi e Luigi Barzini e con la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2010
2010

Storia vera

Redazione di Redazione

Ancora una taglist che prende spunto da una playlist (in questo caso questa di Maghella). Proviamo a mettere in fila i film tratti da storie vere, quelli che prendono spunto dalla quotidianità. Non è un lavoro…

leggi tutto
Playlist
2004
2004

Recensione

mimmovelvet di mimmovelvet
8 stelle

un piccolo capolavoro, in cui virna lisi, spiata dal buco della serratura, produce fremiti e pulsioni in protagonista e spettatore, quest'ultimo avvolto dalle sfumate ambientazioni noir anni 60, incapace di comprendere il motivo dell'oblio in cui, sino a oggi, questo film è stato nascosto.

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito