When They See Us

2019 Biografico Netflix Terminata
Guida episodi Cast
1 stagioni - 4 episodi
In streaming
  • Netflix
tutti gli STREAMING
6 voti
7.4 7.4
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Nel 1989 una serie di aggressioni a Central Park fu all'origine di un clamoroso errore giudiziario: la miniserie When They See Us, ideata, creata, scritta e diretta da Ava DuVernay per Netflix, racconta la storia dei cinque ragazzi ingiustamente incriminati e del caso giudiziario che ne è seguito.

When They See Us - Di cosa parla

Aprile del 1989. Cinque ragazzi vengono arrestati per lo stupro della jogger Trisha Meili, avvenuto di notte all’interno di Central Park, a New York. Lo stupro è solo una delle aggressioni di quella notte, tutte molto violente. I ragazzi sono innocenti, ma vengono condannati: ci vorranno tredici anni per scoprire casualmente l’errore giudiziario e altri dodici perché i cinque ragazzi ottengano giustizia e un parziale risarcimento.

Si parte quindi proprio dal 1989, quando Raymond, Kevin, Korey, Yusef e Antron vivono normalmente nelle loro case ad Harlem, con i loro amici e la loro famiglia. Quattro sono di colore, uno è sudamericano. All’epoca i ragazzi hanno tutti 14-15 anni, eccetto Korey che ne ha 16. Quando sono arrestati, in assenza di adulti e tanto meno di avvocati, dopo lunghi interrogatori sono costretti a confessare, venendo così incolpati di crimini plurimi: aggressione, stupro, abuso sessuale, rapina e tentato omicidio (la vittima era rimasta in coma 12 giorni in seguito all’aggressione ed era stata data per spacciata).

Separati e processati a gruppi, i quattro minorenni vengono tutti condannati a svariati anni di prigione, che scontano integralmente e senza riduzioni, ma ovviamente con grandi sofferenze in carcere e con ripercussioni che rendono difficile il rientro nella società e in una vita normale. Korey, in quanto maggiorenne all’epoca della sentenza (negli USA la maggior età si raggiunge a 16 anni), deve scontare una pena più lunga: ed è proprio durante l’ultima parte della sua prigionia, nel 2002, che un detenuto che si trova nello stesso carcere confessa di essere lui il vero autore dell’aggressione. Il DNA e altre prove lo confermano, permettendo di scagionare e rilasciare Korey, che insieme agli altri quattro intraprende un’azione legale contro lo città di New York; un procedimento che parte dall’ingiusta condanna dei ragazzi e si basa sugli abusi d’ufficio, le irregolarità e le intimidazioni che hanno portato i ragazzi a confessare e che diventa ben presto un discorso più ampio, sulla discriminazione razziale e su un sistema giudiziario malato e da riformare.

I personaggi

Antron ha 15 anni all’epoca dell’arresto e ne sconta sei in un riformatorio prima di tornare libero. Una volta condannato cerca di rimanere il più possibile lontano dai riflettori e anche dopo la scarcerazione evita la stampa, facendo un certo numero di apparizioni pubbliche solo molto di recente. Attualmente vive ad Atlanta con moglie e sei figli.

Raymond ha 14 anni all’epoca dell’arresto e ne passa 11 dietro le sbarre, cinque per il caso di Central Park e altri sei per possesso di droga. Attualmente vive in Georgia e nel 2018 ha lanciato una marca d’abbigliamento che si chiama Park Madison NYC.

Korey ha 16 anni nel 1989 e ne passa in prigione 14 in totale prima che venga fuori il vero autore del crimine. Nel processo contro la città di New York è riuscito a ottenere finora dodici milioni di dollari di danni ed è un attivista socialmente impegnato a favore della riforma del sistema giudiziario.

Yusef ha 14 anni nel 1989 e rimane in carcere fino al 1997. Attualmente vive in Georgia, sposato e con dieci figli, ed è impegnato come attivista a favore della riforma del sistema penitenziario. È anche membro della giunta direttiva dell’Innocente Project e nel 2016 ha ricevuto un premio da Barack Obama per il suo impegno a favore delle persone ingiustamente incarcerate.

Kevin, 14 anni nel 1989, è il più piccolo del gruppo, per pochi mesi. Esce di prigione nel 1997 e attualmente vive in New Jersey con moglie e due figli. È quello che sembra aver sofferto di più la permanenza in carcere, perché ancora ammette di soffrire di sindrome da stress post-traumatico.

Trisha Meili ha 28 anni quando viene aggredita a Central Park durante una quotidiana sessione di jogging. Rimane in coma per dodici giorni, dopo i quali rimane senza memoria dell’aggressione subita. La sua identità viene tenuta nascosta fino a quando è lei stessa a decidere di rivelarla pubblicamente scrivendo un libro che racconta la sua storia. Attualmente ha 58 anni e vive con il compagno nel Connecticut.

Elizabeth Lederer è il principale pubblico ministero coinvolto nel caso della jogger di Central Park.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Asante Blackk (Kevin) è uno youtuber, classe 2001, qui al suo esordio come attore. Caleel Harris (Antron) è un attore e doppiatore americano, classe 2003. Ethan Herisse (Yusef) è un attore di serie tv, visto in Go On, The Mindy Project, About A Boy. Jharrel Jerome (Korey) è un attore americano noto per il ruolo… Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Consigli su cosa vedere on demand?
Scopri ON, la prima guida alla TV in Streaming

Commenti (1) vedi tutti

  • A tratti prevedibile o leccato nella confezione, è comunque uno spaventoso pugno nello stomaco per i contenuti.

    commento di Database
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    4 episodi Vedi tutto

In streaming

When They See Us è disponibile in streaming su Netflix a partire dal 31 maggio 2019

Produzione e ricezione

Era il 6 luglio 2017 quando Netflix annunciò la produzione di una serie tv di cinque episodi incentrata sul caso di Central Park, ideata, scritta e diretta da Ava DuVernay.

A luglio 2018 gli episodi erano diventati quattro e Ava DuVernay era stata affiancata alla scrittura da Robin Swicord, Attica Locke e Michael Starrbury. Il titolo, che al principio sarebbe dovuto essere Central Park Five, venne modificato in When They See Us. Le riprese iniziarono ad agosto dello stesso anno a New York.

La miniserie composta da quattro episodi, dunque, è stata pubblicata in streaming su Netflix il 31 maggio con il titolo When They See Us.

Dal punto di vista del pubblico la ricezione è stata molto positiva. Tra i protagonisti della vicenda, in particolare, Raymond Santana lo ha considerato una visione necessaria.

In seguito all’uscita (e alla diffusione capillare) della serie, Elizabeth Lederer ha dato le dimissioni dal ruolo di professoressa part-time nella prestigiosa Columbia Law School, e Linda Fairstein (supervisore dell’accusa, all’epoca, scrittrice attualmente) è stata licenziata dall’agenzia letteraria ICM Partners per cui lavorava.

In realtà la stessa vittima Trisha Meili non si dichiara completamente soddisfatta di come sono andate le cose (e di come sono state raccontate nella serie), convinta, come molti altri, che per quanto Matias Reyes si sia dichiarato colpevole dell’aggressione, ci siano state altre persone coinvolte ma mai identificate.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

La prima e unica stagione della miniserie tv When They See Us, composta di 4 episodi da 75 minuti ciascuno, è stata interamente pubblicata su Netflix il 31 maggio 2019 a livello globale.

Vedi tutti i 4 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito