Espandi menu
cerca
The Night Of

1 stagioni - 8 episodi vedi scheda serie

Serie tv cast
Guardala su
  • Sky Go
  • NowTV
  • Chili
  • Chili
tutti gli STREAMING

Cast The Night Of

Richard Price, nato nel Bronx nel 1949, è tra i più grandi scrittori americani viventi e sicuramente tra quelli più legati alla città di New York. Per il cinema è stato sceneggiatore di Il colore dei soldi nel 1986 quindi di altri film tra cui Seduzione pericolosa, La notte e la città, Lo sbirro, il boss e la bionda, Clockers (tratto dal suo romanzo omonimo), Ransom, Shaft, Il colore del crimine (di nuovo tratto da un suo romanzo) e Child 44. In Tv ha collaborato su richiesta di David Simon alla scrittura di alcuni episodi di The Wire, quindi si è cimentato in una sfortunata serie da lui ideata per CBS: NYC 22. Torna a HBO con The Night Of e riprende anche a collaborare con Simon in The Duece.

Steven Zaillian sceneggiatore già dal 1985 con Il segno del falco, ha vinto l’Oscar nel 1993 per il suo script di Schindler’s List. Nello stesso anno ha esordito alla regia con In cerca di Bobby Fischer, da lui sceneggiato, dopodiché ha firma Sotto il segno del pericolo e Mission: Impossible. Tornato a dirigere con A Civil Action nel 1998 e poi in Tutti gli uomini del Re nel 2006, nel mentre ha continuato a sceneggiare pellicole anche di successo (di cui spesso è stato pure producer) come Gangs of New York, American Gangster, L’arte di vincere e Millennium – Uomini che odiano le donne. La regia di The Night Of, che cura per sette episodi su otto, è il suo primo lavoro per la Tv.

Riz Ahmed, attore e rapper inglese nato a Londra nel 1982 da genitori di origini pachistane, ha partecipa al documentario di Winterbottom The Road to Guantanamo. Nel 2008 è stato tra i protagonisti della geniale Dead Set di Charlie Brooker e nel 2010 è apparso nel cast della comedy sul terrorismo islamico Four Lions, quindi ha inizia a essere presente in coproduzioni internazionali come Il principe del deserto di Annaud e poi come protagonista di Il fondamentalista riluttante di Mira Nair. Decisamente hollywoodiane sono le sue parti in Lo sciacallo – Nightcrawler e in Jason Bourne così come nella miniserie The Night Of che segna il suo esordio nella Tv a stelle e strisce. È poi nel cast di Una, molto apprezzato a Toronto, dell’inglese City of Tiny Lights e di Rogue One: A Star Wars Story di Gareth Edwards.

John Turturro, nato a Brooklyn nel 1957 da madre siciliana e padre barese, è cresciuto nel Queens e ha una lunga carriera cinematografica, dove il primo ruolo di rilievo è in Vivere e morire a Los Angeles cui seguono il poco riuscito Il siciliano e varie collaborazioni con Spike Lee (Fa’ la cosa giusta, Mo’ Better Blues, Jungle Fever, Clockers, He Got Game, Summer of Sam, Lei mi odia, Miracolo a Sant’Anna) e i fratelli Coen (Crocevia della morte, Barton Fink, Il grande Lebowski, Fratello dove sei?) oltre a Fearless di Peter Weir, Quiz Show di Robert Redford, La Tregua di Francesco Rosi, Fear X di Nicholas Winding Refn, i primi tre Transformers di Michael Bay, Exodus – Dei e Re di Ridley Scott e Hands of Stone di Jonathan Jakubowicz. Come regista firma e interpreta Mac, Illuminata, Romance and Cigarettes, Passione e Gigolo per caso, in Tv partecipa ad alcuni episodi di Monk e poi alla miniserie sul baseball di ESPN The Bronz Is Burning quindi a The Night Of per HBO.

Michael Kenneth Williams, attore e ballerino newyorkese, ha una carriera di ruoli secondari finché non diventa il personaggio televisivo preferito da Obama: Omar in The Wire. Al cinema rimane piuttosto defilato ma lo si nota in Brooklyn’s Finest, The Road, Perdona e dimentica, Snitch – L’infiltrato, 12 anni schiavo, RoboCop, Anarchia – la notte del giudizio, Vizio di forma, The Gambler e Codice 999. Ben diversa la sua fortuna televisiva dove ha ruoli importanti in serie di grande qualità e Tv movie: Boardwalk Empire, The Spoils Before Dying, Bessie, Hap & Leonard, The Night Of e When We Rise. Inoltre è il mattatore della webseries del 2013 Walk This Way, per il canale web AlrightTV.

Amara Karan, inglese figlia di genitori dello Sri Lanka, è nel cast di St. Trininan’s e Il treno per Darjeeling, inoltre porta la fiamma olimpica a Londra 2008. Seguono altre parti come in A Fantastic Fear of Everything e in alcune serie Tv inglesi, tra cui la più significativa è la recente Stan Lee’s Lucky Man, quindi arriva il debutto nella Tv Usa con The Night Of.

Bill Camp, caratterista televisivo e cinematografico, ottiene le prime parti di rilievo in Damages, Manhattan e The Night Of, mentre al cinema è nel cast di 12 anni schiavo, Black Mass, Midnight Special, Jason Bourne e Gold.

Jeannie Berlin, attrice e autrice teatrale, partecipa a diversi film fin dagli anni 70 fino ai giorni nostri, quando ha piccoli ruoli in Margaret, Vizio di forma e soprattutto Café Society. The Night Of le offre la prima parte di rilievo in Tv.

Peyman Moaadi, attore iraniano, è protagonista di film impegnativi e straordinari come About Elly e Una separazione di Asghar Farhadi. A Hollywood gli toccano progetti infelici come Last Knights e 13 Hours, oltre all’indipendente Camp X-Ray, mentre gli va meglio in Tv con The Night Of.

Poorna Jagannathan attrice di origini tunisine, si fa notare nella produzione di Bollywood Dehli Belly, mentre in America rimane confinate a comparsate in cinema e Tv fino a The Night Of e Gipsy. Paul Sparks, caratterista americano inizia a farsi notare grazie a un ruolo stabile in Boardwalk Empire, quindi passa per un episodio di Mildred Pierce e al cinema per Mud, Trust Me e poi in parti più significative in Midnight Special, In the Radiant City e All the Birth Have Flown South, dove è tra i protagonisti. In Tv ha nel mentre accumulato altra visibilità grazie al ruolo del biografo di Frank Underwood in House of Cards e a quello di un losco capufficio in The Girlfriend Experience, fino al patrigno che si fa mantenere da ricche signore in the Night Of.

Glenne Headly, nata in Connecticut nel 1955, ha calcato le scene teatrali e ha partecipato a diversi film in ruoli di crescente importanza da Dick Tracy, Goodbye Mr. Holland, Sergente Bilko a La colazione dei campioni, Bartelby e Dietro l’angolo. Quindi è tornata a ruoli più defilati in film spesso non distribuiti in Italia come The Joneses. In Tv è nel cast di pochi episodi di E.R. e Monk, quindi ha un piccolo ruolo in The Night Of.

Sofia Black D’Elia, classe 1991, esordisce nella soap La valle dei pini, ma la lascia presto per la sfortunata versione Usa della serie Skins, cui seguono nove episodi di Gossip Girl, il film Benvenuti a ieri, la breve serie CBS The Messengers, l’horror Viral, l’epico flop Ben Hur e The Night Of, nella piccola ma cruciale parte della vittima.