Espandi menu
cerca
The Disaster Artist

Regia di James Franco vedi scheda film

Recensioni

L'autore

AndrewTelevision01

AndrewTelevision01

Iscritto dal 18 settembre 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci 12
  • Post 6
  • Recensioni 297
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Disaster Artist

di AndrewTelevision01
7 stelle

James Franco

The Disaster Artist (2017): James Franco

Tommy Wiseau (James Franco), un aspirante attore e regista conosce, casualmente durante un provino, l'emergente Greg Sestero (Dave Franco). L'amicizia dei due porterà alla nascita di un'idea: quello che verrà considerato uno dei film peggiori di tutti i tempi, "The Room".

Dave Franco, James Franco

The Disaster Artist (2017): Dave Franco, James Franco

Surreale.. surreale come James Franco sia riuscito a comporre una metafora, che viene scarnita dal significato oscuro del film. Posso finalmente dire che "The Disaster Artisti" mi ha completamente spiazzato: spiazzato per la sua narrativa, per la magistrale e ipnotica interpretazione di James Franco, per il coraggio dimostrato nel voler raccontare la follia di un essere umano, capace di mostrarsi al mondo da uomo con l'intelligente di un bambino, e molti inconsciamente lo fanno. L'autobiografia di un uomo pazzo, quale crede di sapere recitare, che cita maestri del cinema grottesco e non come Kubrick e Hitchcock, giustificando le sue scene volutamente volgari, ci fa intuire dell'unificazione di un genio incompreso, letteralmente. Palese é la dimostrazione, da parte del regista, di indurre lo spettatore a partecipare: già il ritmo affascinante rende fluida la storia, impressionante nella narrativa, ricordo, ma sono probabilmente le gestualità del protagonista a fare grande vantaggio all'intera pellicola. La sua psicologia, quasi sminuita in certi punti, fa accendere una luce, equiparabile alla spontaneità, ma simile: la realtà. Quest'ultima mostra punti positivi e negativi, riguardo la psiche umana, stravagante nella sua imprevedibilità, ma strana nelle sue vaghe scelte. Sì, il film mi ha lasciato qualcosa e sono fiero di condividerne la mia opinione. Non é un film perfetto, tuttavia: il senso di "l'ho già visto" é comparso per alcuni punti del film, non a caso sembra richiamare l'opera di Tim Burton, "Ed Wood", quest'ultimo considerato il peggior regista di tutti i tempi, ma pare proprio che l'originalità con cui sia stato sfruttata questa mossa a rendere il film soggettivamente bello.

Che follia.

7+.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati