Espandi menu
cerca

Sbatti il mostro in prima pagina

play

Regia di Marco Bellocchio

Con Gian Maria Volonté, Fabio Garriba, Carla Tatò, Laura Betti Vedi cast completo

Uscito nelle sale il 4 lug 2024.

VEDI TUTTI (3)

Trama

Anni Settanta. In un campo della periferia milanese viene ritrovato il cadavere straziato di Maria Grazia, quindicenne figlia di un noto professore. Il capo redattore di un noto quotidiano milanese dà incarico di seguire il caso a Roveda, un giornalista alle prime armi, affiancato dallo scafato Lauri. Poi inizia delle indagini per conto suo. Avvicina così la professoressa Zigai, amante di un esponente della sinistra extraparlamentare, in possesso del diario di Maria Grazia.

Note

Tentativo di "film di genere" politico (il modello era Lang) su un laido personaggio di giornalista. Scritto inizialemnte da Bellocchio e Goffredo Fofi, e poi da Sergio Donati. La regia di Bellocchio si adatta bene, straordinario Gian Maria Volontè nel ruolo del direttore.

Trailer

Commenti (9) vedi tutti

  • Ottimo film di Bellocchio ancora attuale (specie per un certo tipo di giornalismo che si fa oggi).Ottimo Volonte'

    leggi la recensione completa di antonio de curtis
  • Film-cronaca con l'urgenza di mischiare documenti reali e fiction per coprire il buco della prossima edizione speciale.

    leggi la recensione completa di tafo
  • ...film totalmente retto dai 2 protagonisti, Volontè e Laura Betti, gli altri attori tipici dei b movie italiani, insignificanti . Forse film sopravvalutato, ma in genere Bellocchio è sempre stato sopravvalutato. Bello comunque il finale, "dell'acqua sporca". Voto 6

    commento di ivcavicc
  • Film intenso e attualissimo.

    commento di IlNinja
  • Riuscito solo in parte.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Sarebbe un buon film se non si spingesse troppo sulla ideologia chiaramente di sinistra di Bellocchio.

    commento di IGLI
  • Intenzioni ok, ma meno interessante e pregnante di quanto vorrebbe essere. Forse è soltanto l’immagine finale del fiume di sporcizia a imprimersi nella memoria.

    commento di movieman
  • bel film. lucidissimo e senza mezzi termini. vale anche la pena guardare i filmati "storici" di quegli anni che si intercalano nel film…

    commento di antimes
  • La trama è piuttosto scontata ma come idee questo film è piuttosto interessante e mostra lo strapotere dei media e della politica.

    commento di Band24
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

In una zona alla periferia di Milano viene trovato il corpo brutalmente assassinato di Mariagrazia Martini (Silvia Kramar). Questo fatto di cronaca cade nel bel mezzo di una campagna elettorale che si preannuncia incandescente. L'ingegner Montelli (John Steiner), candidato di spicco della destra conservatrice, chiede e ottiene da Giancarlo Bizanti (Gian Maria Volontè), capo redattore de… leggi tutto

28 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Baliverna di Baliverna
6 stelle

E' una specie di studio sulla manipolazione dell'informazione e sulla strumentalizzazione di fatti di cronaca a fini politici, una tecnica che anche i giornali di oggi praticano come ieri e più di ieri. Se il giornale è ufficialmente schierato ciò avviene forse ancora di più, ma quella di sfruttare un omicidio o una disgrazia per screditare il nemico è una… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

emmepi8 di emmepi8
4 stelle

be diciamo tutto il male degli anni '70, sta in questo tipo di films che mi ricordano il maccartismo americano alla rovescia.Un film nato male da una contestazione da parte di Volonté del regista e preso a prestito un Bellocchio svogliato, che si è adoperato per portare in fondo le idee volute e suggerite da altri.Ci sono degli ottimi films su questo tema, ma poi la moda ha portato alle… leggi tutto

2 recensioni negative

2024
2024
Uscito nelle sale italiane il 1 luglio 2024
2023
2023

Recensione

Qualcunocheadorailcinema di Qualcunocheadorailcinema
8 stelle

Milano. Nel clima teso della contrapposizione politica degli anni di piombo, nella redazione del quotidiano borghese e di destra Il Giornale, il redattore capo Bizanti, su invito della proprietà, segue gli sviluppi di un omicidio a sfondo sessuale di cui è rimasta vittima una studentessa, allo scopo di incastrare un militante…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2022
2022

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
10 stelle

Ottimo film di Bellocchio ancora attuale specie per un certo tipo di giornalismo che si fa oggi.Ottimo Volontè  Film tra il giallo  scritto da Sergio Donati che doveva dirigere anche il film, ma litigò con Volontè e la regia passò a Bellocchio  e denuncia sociale e politica scritta dal grande critico ed intellettuale Goffredo Fofi( che proprio in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2021
2021

Recensione

axe di axe
7 stelle

Nel 1972, in una Milano sconvolta da violenze di matrice politica, Maria Grazia, una ragazza sedicenne appartenente alla borghesia è trovata morta, causa strangolamento, in un fosso. Bizanti (Gian Maria Volontè), redattore-capo della testata "Il Giornale" - all'epoca ancora un nome di fantasia - la cui sede è di frequente bersaglio di manifestanti di sinistra, su impulso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2020
2020
Trasmesso l'8 dicembre 2020 su Cine34
Trasmesso il 7 dicembre 2020 su Cine34

Recensione

Donapinto di Donapinto
8 stelle

In un parco della periferia di Milano, viene rinvenuto il corpo senza vita di una quindicenne. Il cinico Giancarlo Bizanti (Gianmaria Volonte') caporedattore di un quotidiano borghese e conservatore finanziato da un ricco industriale, strumentalizza l'accaduto a fini elettorali, indirizzando le indagini verso un giovane militante della sinistra extraparlamentare semplicemente perché…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 14 giugno 2020 su Italia 1

Recensione

DucaMinimo di DucaMinimo
8 stelle

Un film che mostra (in grande stile) l'informazione per quello che è: corrotta, viscida, bugiarda, faziosa, violenta, sadica, priva di etica; le masse sono facilmente plasmabili (a tal proposito il protagonista cita Goebbels) e dunque la stampa deve dirigerle subdolamente e nell'oscurità. Riassumendo si può dire che l'informazione è una melma putrida che avanza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

tafo di tafo
7 stelle

L’informazione informa i fatti e non informa sui fatti. L’editore puro non esiste in senso legale ma nemmeno in quello morale. Le notizie vengono manipolate diventando strumenti di propaganda a seconda del momento storico. Il padrone di un giornale dovrebbero essere i suoi lettori ma il padrone del Giornale è il suo padrone con i suoi interessi elettorali e politici. La…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
7 stelle

Fin dal suo esordio Marco Bellocchio ha composto pellicole potenti e questo suo quarto lungometraggio non è da meno. La sua esplorazione nell’intricato rapporto a tre tra politica, polizia e giornalisti è il ritratto dell’Italia di quegli anni, scossa dai disordini sessantottini che sembrano ancora agitare gli animi politici di giovani teste calde.   Giancarlo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 15 aprile 2020 su Cine34
Trasmesso il 14 aprile 2020 su Cine34
2019
2019
Trasmesso il 30 dicembre 2019 su Iris
Trasmesso il 24 luglio 2019 su Iris
Trasmesso il 17 aprile 2019 su Iris
2018
2018
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito