Espandi menu
cerca

Trama

Il ventenne Martino vive a Cosenza con il padre psicanalista da quando ha perso la mamma all'età di 13 anni. Trascorre le sue giornate tra una visita alla riserva naturale di Isola Capo Rizzuto e i film d'essai visti al cinema dove lavora la cassiera Giusy, un'attrice fallita diventata sua amica. Ogni giorno, inoltre, resta a fissare Ilaria, una ballerina sua coetanea di cui è segretamente innamorato. Quando scopre che Ilaria è in cura da suo padre a causa dei problemi di anoressia che la tormentano, Martino si finge uno psicologo. Così facendo, riuscirà ad aiutarla grazie alla forza del suo amore.

Note

Il vuoto del cineclub è la perfetta metafora di un film spopolato, disabitato, dozzinale. L’unica attrice che ci crede è Giuliana De Sio (la madre di Ilaria), ma è davvero una goccia in un mare inquinato da una cinefilia malata e solo citazionista.

Commenti (1) vedi tutti

  • Effettivamente qua sembra tutto forzato (sia la Storia del Film che la Recitazione) anche con bravi Attori (De Sio e Haber su tutti) ma nonostante questo la visione non si eleva in almeno qualcosa di soddisfacente,anzi.voto.4.

    commento di chribio1
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

nickoftime di nickoftime
6 stelle

I due mesi che precedono il periodo natalizio sono diventati il terminale di una distribuzione a dir poco impazzita, capace di concentrare in un lasso di tempo relativamente breve una quantità di opere così elevata da rischiare la congestione. Stipati a forza nelle sale i film danno vita ad un calderone senza capo ne coda, in cui il prodotto è messo in vendita con scarsa sensibilità delle… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

Martino (Davanzati) vive col padre psicanalista (Haber). Il vecchio pretende da lui studi diligenti e una carriera sicura, ma il giovane passa le giornate ad accudire le sue tartarughe e a guardare dalla terrazza di casa Ilaria (Chiti), una ragazza che frequenta un corso per ballerine con problemi di anoressia e che (ovviamente) è una paziente di Haber. Martino ricorda Carlito Brigante con la… leggi tutto

1 recensioni negative

2016
2016
Trasmesso il 12 ottobre 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 3 marzo 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 17 febbraio 2016 su Rai Movie
2015
2015
Trasmesso il 14 agosto 2015 su Rai Movie
Trasmesso il 25 luglio 2015 su Rai Movie
Trasmesso il 28 aprile 2015 su Rai Movie
Trasmesso il 21 aprile 2015 su Rai Movie
Trasmesso il 30 marzo 2015 su Rai Movie
2012
2012

Recensione

nickoftime di nickoftime
6 stelle

I due mesi che precedono il periodo natalizio sono diventati il terminale di una distribuzione a dir poco impazzita, capace di concentrare in un lasso di tempo relativamente breve una quantità di opere così elevata da rischiare la congestione. Stipati a forza nelle sale i film danno vita ad un calderone senza capo ne coda, in cui il prodotto è messo in vendita con scarsa sensibilità delle…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

Martino (Davanzati) vive col padre psicanalista (Haber). Il vecchio pretende da lui studi diligenti e una carriera sicura, ma il giovane passa le giornate ad accudire le sue tartarughe e a guardare dalla terrazza di casa Ilaria (Chiti), una ragazza che frequenta un corso per ballerine con problemi di anoressia e che (ovviamente) è una paziente di Haber. Martino ricorda Carlito Brigante con la…

leggi tutto
Recensione
Uscito nelle sale italiane il 3 dicembre 2012
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito