Espandi menu
cerca
Deserto rosa. Luigi Ghirri

Regia di Elisabetta Sgarbi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

emmepi8

emmepi8

Iscritto dall'8 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 66
  • Post -
  • Recensioni 5310
  • Playlist 169
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Deserto rosa. Luigi Ghirri

di emmepi8
8 stelle

Vedere un nome come Sgarbi comparire in un’operazione come questa  mi ha fatto fare un sussulto, diciamo subito che si tratta della sorella Elisabetta, anche se il fratello è intervenuto sugli scritti letti dagli attori. Eppure bisogna saper passare sopra a certi preconcetti familiari, perché l’operazione è più che interessante, oltre che affascinante. Si parla dei concetti espressi dal fotografo  Luigi Ghirri che aveva in mente un’idea di porsi con l’obbiettivo attraverso le stagioni, che qui vengono classificate in cinque: Primavera, Estate, Autunno, Inverno e Primavera Notturna. Il fotografo diceva che fotografare  è come spalancare una finestra e affacciarsi e guardare con un occhio puro, e cioè il mondo che guarda il mondo. Ed il film si pone sempre davanti ad una finestra da cui passano immagini riprese, messe a contatto con le foto dell’artista. Il discorso delle stagioni era un vero e proprio progetto che Ghirri aveva,  avere una casa  su cui impostare delle mostre che variavano al passare delle stagioni. La Sgarbi affronta l’argomento con una sensibilità davvero rara e senza mai scadere nel facile effetto, i dialoghi per lo più sono presi, dallo stesso Ghirri e da Sokurov, e  in divenire su altri nomi fra cui il fratello Sgarbi.

Sulla trama

mi è sevito ad approfondire Ghirri, e conoscere le sue tematiche, che quasi escludono l'uomo

Sulla colonna sonora

Battiato ha fatto un lavoro eccelente  che collima perfettamente con le immagini

Su Elisabetta Sgarbi

E' riuscita a centrare l'argomento Ghirri in maniera non manieristica, ma da artista

Su Sabrina Colle

solo immagini

Su Andrea Renzi

voce ed immagine

Su Toni Servillo

solo voce

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati