Trama

Il timido Monsieur Hire, scapolo di professione sarto, malvisto da tutti per la sua misantropia, ha l'abitudine di spiare dalla finestra una sua vicina di casa, Alice, la quale ha una relazione con un teppista. Hire finisce per innamorarsi di lei perdutamente. Quando una ragazza verrà assassinata dal teppista, per tutti Monsieur Hire sarà il sospettato ideale, e il tradimento di Alice farà il resto. Grande interpretazione di Michel Blanc e Sandrine Bonnaire, in un contesto che la regia di Patrice Leconte ricrea con drammatica cupezza e con sottile attenzione per le sfumature di intenso significato. Da uno dei romanzi più "neri" di Simenon.

Commenti (2) vedi tutti

  • un piccolo gioiello, con una colonna musicale sublime.

    commento di Aulenta
  • Questo film non è ne giallo ne nero, è un film erotico noioso. Salvabile solo il finale drammatico.

    commento di Tex Murphy
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

penelope68 di penelope68
7 stelle

La vita triste e vuoita di monsieur Hire , si rianima e prende una svolta quando inizia a osservare, nel palazzo di fronte, la vivace Alice . La osserva, ne interpreta le mosse, le reazioni , i pensieri in un vortice che sfocia bella ossessione. Il tipo losco che sta con la ragazza, (Bonnaire in stato di grazia) commette un delitto , e Hire ha l' abilita di prendere l' impermeabile macchiato di… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

FactoryGirl di FactoryGirl
6 stelle

Un film privo di azioni,ma pieno zeppo di sommovimenti della testa e del cuore. Sembra non accadere nulla, ma in realtà molto succede. I due protagonisti sono complessi e rendono la storia che raccontano altrettanto complicata. Film molto curato sia per la fotografia che per la colonna sonora. E alla fine mi stupisce e mi lascia a bocca aperta con una soluzione che proprio non mi… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ziacassie di ziacassie
2 stelle

Dal romanzo Il fidanzamento del signor Hire di Simenon,  Patrice Leconte ha realizzato un film. Un brutto film. Non ci si riconosce il romanzo. I personaggi sono trattati sommariamente, molto diversi dalle minuziose descrizioni dell’autore. Persiste soltanto un’aria greve, ma non si ritrovano le angosce, le perversioni, le manie, le malizie dei protagonisti che danno… leggi tutto

1 recensioni negative

2018
2018
2017
2017

Recensione

penelope68 di penelope68
7 stelle

La vita triste e vuoita di monsieur Hire , si rianima e prende una svolta quando inizia a osservare, nel palazzo di fronte, la vivace Alice . La osserva, ne interpreta le mosse, le reazioni , i pensieri in un vortice che sfocia bella ossessione. Il tipo losco che sta con la ragazza, (Bonnaire in stato di grazia) commette un delitto , e Hire ha l' abilita di prendere l' impermeabile macchiato di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2015
2015

Recensione

FactoryGirl di FactoryGirl
6 stelle

Un film privo di azioni,ma pieno zeppo di sommovimenti della testa e del cuore. Sembra non accadere nulla, ma in realtà molto succede. I due protagonisti sono complessi e rendono la storia che raccontano altrettanto complicata. Film molto curato sia per la fotografia che per la colonna sonora. E alla fine mi stupisce e mi lascia a bocca aperta con una soluzione che proprio non mi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

I magnifici di FactoryGirl

FactoryGirl di FactoryGirl

Sono molti i film che mi hanno colpito. Tra tutti quelli che ho visto dal 2013 ad oggi agosto 2015 i seguenti mi hanno lasciato qualcosa a cui pensare. Non sono nè in ordine cronologico nè in…

leggi tutto
Playlist
2013
2013
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2011
2011
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2010
2010

Recensione

ziacassie di ziacassie
2 stelle

Dal romanzo Il fidanzamento del signor Hire di Simenon,  Patrice Leconte ha realizzato un film. Un brutto film. Non ci si riconosce il romanzo. I personaggi sono trattati sommariamente, molto diversi dalle minuziose descrizioni dell’autore. Persiste soltanto un’aria greve, ma non si ritrovano le angosce, le perversioni, le manie, le malizie dei protagonisti che danno…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

Diego_F di Diego_F
6 stelle

Per i 3/4, né bello né brutto, professionale ma forse costruito a tavolino. Negli ultimi 10 minuti, però, lascia un groppo alla gola, quasi come se qualcosa, nonostante la messa in scena fredda, ti avesse lavorato ai fianchi. Mi pare cha appartenga a quel filone espressivo, tipico non solo di Leconte, nato a fine anni '80 (e ancora in voga). Parola d'ordine di questo filone: fare cinema con…

leggi tutto
Recensione

Tradimenti

Redazione di Redazione

Materia oscura per eccellenza, deviazione dall'altro. Il tradimento è maschera, è vigliaccheria, è doppiezza. E spesso, quanto più è atroce, tanto più è spettacolare. Proviamo allora a metterli in fila tutti…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Ottima trasposizione di un romanzo di Simenon, Il fidanzamento di Mr. Hire. Perfetto Michel Blanc nella parte di un omino solitario e meticoloso sospettato di omicidio, mentre Sandrine Bonnaire interpreta ancora una volta il personaggio di una sbandata ai margini della legalità. Il finale è di una crudeltà intollerabile.

leggi tutto
Recensione
2007
2007

Autopsie negate con troppo garbo

Dying Theatre di Dying Theatre

Il deflusso. Il roboare sciatto delle enunciazioni. Preso sei volte a prestito da un cieco Sentire. Dallo sfibrante indulgere dei sibili più sordi. Estati da spegner presto, foschie di gesti. Le ruberie cordiali e…

leggi tutto
Playlist

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Da una matrice letteraria cupa come quella di Simenon,leconte ne trae una straziante storia d'amore e tradimento:lui che spia tutto dalla sua finestra e vede anche quello che non deve vedere,lei innamorata suo malgrado di un teppista che se ne infischia.Il Signor Hire è un capro espiatorio perfetto,un pollo da spennare e raggirare,troppo miope per accorgersi dell'evidenza(anche se c'è una…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

verrebbe da dire che con due attori come blanc e la bonnaire fare un brutto film sarebbe impresa da fessi e invece mai dire mai. comunque non turbiamoci poichè non è il caso di mr hire. grazie anche alla soave e uomo-morto-che-camminaeggiante musica di michael nyman, questo film striscia e ti s'insinua come una malattia. sarà la mia passione per il nosferatu di herzog, ma il mr hire di michel…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

full metal ale di full metal ale
8 stelle

«L'insolito caso di Mr. Hire», come già detto nella recensione di FilmTv, è tratto da un romanzo di George Simenon famosissimo soprattutto per aver creato il personaggio del commissario Maigret. Come invece non tutti sanno, Simenon ha scritto un centinaio (o forse più) di romanzi quasi sempre tinti di giallo, ma che racchiudono la drammaticità dei singoli individui in contesti sempre…

leggi tutto
Recensione
2003
2003

Recensione

jennydentiverdi di jennydentiverdi
8 stelle

La disperazione di Mr Hire è disgustosamente fastidiosa, carica e nera esattamente il tanto che basta per diventare il punto di forza su cui si regge tutto il film. Cominciamo ad odiarlo da subito: spia la sua vicina dalla finestra, rischia un infarto discreto e silenzioso quando la incontra per le scale e se la trova poi di fronte a quattro zampe, e in ogni suo gesto è viscido, triste, solo e…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito