Trama

Una riflessione sull'altro 11 setttembre, quello del 1973, quando un colpo di Stato sostenuto dagli Stati Uniti portò alla destituzione del preseidente eletto dal popolo Salvador Allende. Al suo posto venne insediato il generale Augusto Pinochet.

Note

Il film, dall'impostazione piana e tradizionale, è appassionante, emoziona e indigna. E, come spesso accade in questi casi, la parte più istruttiva è l'intervista all'allora ambasciatore americano, che racconta con agghiacciante cinismo i metodi del governo e della Cia.

Commenti (1) vedi tutti

  • emozionante anche se frammentario (manca del tutto la menzione di Pinochet e parzialmente il determinante ruolo di Kissinger e compagnia bella) ricordo di uno dei più grandi uomini della storia di sempre…

    commento di antimes
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Buon documentario su un grande uomo che attuò una rivoluzione socialista pacifica; il chè fu anche un limite (purtroppo) per la sua durata nel tempo (oltre, e in maniera più forte, all'ingerenza "fisica" degli U.S.A.). Per chi non sapeva nulla di Allende è un'occasione per conoscere almeno un pò uno dei personaggi più importanti (secondo me) del Novecento, almeno per la sinistra e per il… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Tarabas di Tarabas
6 stelle

Vita e morte di Salvador Allende, suicida nel palazzo presidenziale di Santiago de Chile mentre i militari golpisti prendevano il potere. Indubbiamente suggestivo, il documentario di Guzmàn è un ritratto agiografico e dichiaratamente di parte del presidente cileno, che omette molti lati critici della vicenda politica del suo governo. In più offre come unico controcampo la voce dell'ex … leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2020
2020

Ultime notizie dal sud

panunzio di panunzio

Mi ricordo, sì, io mi ricordo di Villa Grimaldi e degli ascensores, de l'sla de Chiloè e de Puerto Montt, ho pure baciato quel piede ne la plaza Munoz Gamero per garantirmi un improbabile ritorno. Adios…

leggi tutto
2019
2019
2017
2017

Play post 11 settembre

panunzio di panunzio

  Aspetto con ansia, come tutti l’uscita di una nuova opera di un regista o di uno scrittore che amo, in questo caso Sepulveda. Non m’informo molto affinché essa rimanga una scoperta . Molte…

leggi tutto
Playlist
2011
2011

Recensione

Tarabas di Tarabas
6 stelle

Vita e morte di Salvador Allende, suicida nel palazzo presidenziale di Santiago de Chile mentre i militari golpisti prendevano il potere. Indubbiamente suggestivo, il documentario di Guzmàn è un ritratto agiografico e dichiaratamente di parte del presidente cileno, che omette molti lati critici della vicenda politica del suo governo. In più offre come unico controcampo la voce dell'ex …

leggi tutto
2010
2010

Capi di stato

Redazione di Redazione

La rappresentazione del potere è sempre un soggetto "in agguato". Che sia per ritrarne il carisma, per farne l'agiografia, per raccontarne le seduzioni e le corruzioni  o per buttarla in satira la narrazione filmica…

leggi tutto
Playlist
2009
2009

Rivoluzione

Redazione di Redazione

Esce il monumentale film di Soderbergh sul Che, impossibile resistere al desiderio di mettere tutto a soqquadro con una bella taglist sulla Rivoluzione. Il tema è chiaro e facile. Qui si parla di ribaltare il mondo,…

leggi tutto
Playlist
2007
2007

Recensione

chaplin77 di chaplin77
8 stelle

Qualche reminiscenza di studi di storia contemporanea su Salvador Allende, politico cileno e Presidente di questo Paese dal 3 novembre 1970 fino alla destituzione violenta e uccisione a seguito di un colpo di stato militare, avvenuta l'11 settembre 1973. Con la visione del documentario di Patricio Guzmàn tutto mi diventa più chiaro,la vicenda personale e politica di questo uomo,medico,uno del…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2006
2006

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Buon documentario su un grande uomo che attuò una rivoluzione socialista pacifica; il chè fu anche un limite (purtroppo) per la sua durata nel tempo (oltre, e in maniera più forte, all'ingerenza "fisica" degli U.S.A.). Per chi non sapeva nulla di Allende è un'occasione per conoscere almeno un pò uno dei personaggi più importanti (secondo me) del Novecento, almeno per la sinistra e per il…

leggi tutto
2005
2005

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Guzmán, classe 1941, era stato uno dei registi di punta del cinema cileno all’epoca del governo di Unidad Popular, prima del golpe, insieme a registi come Ruiz, Miguel Littin, Helvio Soto. Documentarista, il destino ha voluto che la sua testimonianza più importante la dovesse ultimare dopo (e su) il golpe: La batalla de Chile, montato nel 1973-76 dopo essere riuscito a far espatriare il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

speedy34 di speedy34
8 stelle

Giocava con la trottola e con le biglie. Ma già da bambino faceva dei discorsi bellissimi. Ricordi d’infanzia del presidente cileno Salvador Allende che il regista Patricio Guzman alterna a documenti d’archivio, album fotografici ed interviste nel tentativo (peraltro riuscito!) di far comprendere la “crudele” attualità di quest’uomo atipico, rivoluzionario e fanatico della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Uscito nelle sale italiane il 29 agosto 2005
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito