Espandi menu
cerca
In the Mood for Love

Regia di Wong Kar-wai vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 71
  • Post 7
  • Recensioni 2932
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su In the Mood for Love

di barabbovich
5 stelle

Hong Kong, 1962: la signora Chan (Cheung) e il signor Chow (Leung, premiato a Cannes come migliore attore) sono dirimpettai. I loro coniugi hanno innescato una relazione extraconiugale. Cosa fare? Il signor Chow si innamora di lei, che insiste: "non dobbiamo essere come loro". Passano gli anni. I due si sfiorano. Si separano. Cambiano casa. Lui cerca lei. Lei cerca lui. Non si troveranno mai. È tardi. È il 1966.
Elogiatissimo dalla critica e insignito col premio al miglior attore festival di Cannes, il film di Wong Kar Wai sembra piuttosto una rappresentazione calligrafica dei tormenti sentimentali che sfiora il manierismo. Lunghissimi silenzi, gli archi di Michael Galasso in primissimo piano, i piani di ripresa insoliti, le didascalie ellittiche: forma impeccabile, contenuto - a conti fatti - sterile.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati