Espandi menu
cerca

Trama

La diciassettenne Ruby appartiene a una famiglia di sordi ma, a differenza degli altri, è l'unica che sente. Ben presto, si ritroverà combattuta tra il suo amore per la musica e il bisogno dei suoi cari, che hanno bisogno di lei come interprete e mediatrice con il mondo che li circonda.

Approfondimento

CODA: L'UNICA A SENTIRCI IN UNA FAMIGLIA DI SORDI

Diretto e sceneggiato da Sian Heder, Coda racconta la storia di Ruby Rossi, una liceale diversa dalle altre le cui giornate iniziano alle tre del mattino, quando si alza per uscire di casa e andare a lavorare come marinaio sul peschereccio di famigli con il fratello maggiore Leo, sordo come entrambi i genitori. Fortemente attaccata alla sua famiglia di colletti blu, Ruby ha passato la maggior parte della sua vita a fare da interprete per i suoi cari e si sente particolarmente protettiva nei confronti di papà Frank e mamma Jackie. Sebbene abbia sulle sue spalle il peso di molte responsabilità, Ruby ha un'importante valvola di sfogo: ama cantare. Sperando di stare più vicina a Miles, il coetaneo per cui ha una cotta, Ruby si iscrive spontaneamente al coro e scopre una sorprendente intesa con Bernardo Villalobos, l'insegnante di canto i cui metodi insoliti sono in grado di tirare fuori il meglio dai suoi studenti. Individuato il talento di Ruby, "Mr. V" è deciso ad aiutarla a esprimere tutto il suo potenziale, preparandola per un'importantissima audizione al prestigioso Berklee College of Music di Boston. Spaventata però da ciò che potrebbe riservarle il futuro, Ruby è incerta sul da farsi: considerate le limitate finanze della famiglia, mai avrebbe immaginato di poter frequentare un college o di allontanarsi dalla sua modesta abitazione a Gloucester, nel Massachusetts. Si ritroverà così a dover affrontare una difficile scelta: seguire la propria strada o adempiere a quelli che sente essere i suoi obblighi nei confronti della famiglia?

Con la direzione della fotografia di Paula Huidobro, le scenografie di Diane Lederman, i costumi di Brenda Annandandolo e le musiche di Marius De Vries, Coda con ironia e in maniera spesso irriverente si muove sullo sfondo dei mondi dei non udenti e degli udenti, trattando temi come la famiglia, l'indipendenza, il controllo e il lasciarsi andare. Coda è un libero adattamento del successo francese La famiglia Bélier, dramma di formazione che nel 2014 ha ottenuto ben sei nomination ai César e ne ha fatta vincere una alla giovane protagonista Louane Emera per il ruolo di Ruby, un'adolescente combattuta tra la sua passione per la musica e la devozione alla famiglia di allevatori sordi.  La regista e sceneggiatrice Sian Heder ha voluto concentrarsi sul lato spesso comico e tenero della storia iniziale per concentrarsi sulle dinamiche familiari e il modo realistico in cui erano trattate nel film di Lartigau. Diversi sono stati i cambiamenti apportati: i Bélier sono diventati i Rossi, l'ambientazione spostata nella comunità costiera di Glouchester (a circa 30 miglia da Boston) e ha fatto dei Rossi dei pescatori.

Il cast

A dirigere Coda è Sian Heder, regista e sceneggiatrice statunitense. Nata nel 1977 nel Massachusetts, si è laureata alla Carnegie Mellon School of Drama prima di trasferirsi a Hollywood per diventare un'attrice e sceneggiatrice (sostentandosi nel frattempo come babysitter). Nel 2015 ha debuttato dietro la macchina… Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

alan smithee di alan smithee
4 stelle

TFF 39 - FUORI CONCORSO  Ruby è stata ma studentessa non particolarmente brillante, ma scopre poco per volta di essere sapere dotata di una voce bellissima e di una intonazione perfetta per il canto. Il fatto che sia l'unica a sentirci in una famiglia di sordi composta da genitori e fratello maggiore, tutti dediti alla pesca, non le ha fatto maturare questa consapevolezza che con… leggi tutto

1 recensioni negative

2021
2021

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

TFF 39 - FUORI CONCORSO  Ruby è stata ma studentessa non particolarmente brillante, ma scopre poco per volta di essere sapere dotata di una voce bellissima e di una intonazione perfetta per il canto. Il fatto che sia l'unica a sentirci in una famiglia di sordi composta da genitori e fratello maggiore, tutti dediti alla pesca, non le ha fatto maturare questa consapevolezza che con…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Eugenio Derbez
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito