Trama

In un prossimo futuro, nell'Ucraina orientale devastata dalla guerra, l'ex soldato Serhil lavora in una fonderia locale. Affetto da stress post traumatico, lotta per adattarsi alla realtà di una vita in pezzi e di una terra in rovina. Quando la fonderia chiude i battenti e perde il lavoro, Serhil trova la sua ancora di salvezza in un'associazione di volontari che si occupa di riesumazione di cadaveri di guerra. Lavorando al fianco di Katya, capirà che un futuro migliore è possibile.

Commenti (1) vedi tutti

  • un po' meno di pedanteria - ad esempio le riesumazioni in esterno, che seguono una già dettagliata autopsia sono incomprensibilmente infinite - nel seguire a testa bassa i dettami formali stabiliti a priori avrebbe giovato a questo pur notevole film. la scena con Vertov proiettato sullo sfondo in uno scenario (neo)orwelliano è da antologia.

    commento di giovenosta
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
7 stelle

VENEZIA 76 - ORIZZONTI - MIGLIOR FILM "Se non ti accetti come sei, o sparisci o muori". Il film inizia e termina con due lunghe riprese effettuate tramite utilizzo di luci infrarosse: quella iniziale è tremenda, all'insegna di una vera e prooria esecuzione in diretta; quella finale è una tenera scena di affetto post accoppiamento che oredislone ad un ckma di timido ottimismo.… leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Ad Orizzonti di Venezia 76 fa capolino un'opera arty parecchio suggestiva, dall'Ucraina contaminata e irrecuperabile: si tratta di Atlantis, che immediatamente si presenta come sorta di installazione museale, fatta di inquadrature fisse - costante e ripetitiva la struttura fotografica dei tre livelli - e di momenti sperimentali girati con la camera termica, a dare anche l'idea di esseri umani… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

VENEZIA 76 - ORIZZONTI - MIGLIOR FILM "Se non ti accetti come sei, o sparisci o muori". Il film inizia e termina con due lunghe riprese effettuate tramite utilizzo di luci infrarosse: quella iniziale è tremenda, all'insegna di una vera e prooria esecuzione in diretta; quella finale è una tenera scena di affetto post accoppiamento che oredislone ad un ckma di timido ottimismo.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Ad Orizzonti di Venezia 76 fa capolino un'opera arty parecchio suggestiva, dall'Ucraina contaminata e irrecuperabile: si tratta di Atlantis, che immediatamente si presenta come sorta di installazione museale, fatta di inquadrature fisse - costante e ripetitiva la struttura fotografica dei tre livelli - e di momenti sperimentali girati con la camera termica, a dare anche l'idea di esseri umani…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
scena
Foto
Andriy Rymaruk, Liudmyla Bileka
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito