Espandi menu
cerca
Tenet

Regia di Christopher Nolan vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 23
  • Post 15
  • Recensioni 2219
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Tenet

di tobanis
5 stelle

Prima o poi doveva capitare, i segnali c'erano: prima bocciatura per Nolan. Almeno da parte mia.

Una delusione, francamente. Un film molto complesso, troppo complesso, inutilmente complesso. La storia, l’idea che andando indietro nel tempo si vedono le cose al contrario (o ti vede al contrario chi è rimasto qua, diciamo) è una cosa che non funziona e non prende, una complicazione non richiesta. Certamente si potrebbe dire che tutto prende il via dal misterioso quadrato in latino che è stato trovato in molte parti in Europa, e che può essere letto in un modo, in un altro, da su da giù e allora da questo forse è nata l’idea di fare andare al contrario le cose…ma perché? A quando un film tratto dai cruciverba, allora, o dai rebus? Perchè l’idea ci può stare, ma poi bisogna vedere come viene, intervenire, limare, al limite buttare tutto a mare…Invece no. Purtroppo il problema non è solo lì, anzi. L’attore protagonista (Washington, ma non Denzel) non mi pare sia idoneo alla parte; la storia d’amore o come vogliamo chiamarla fa acqua da tutte le parti, ed è un male, perché molte azioni del protagonista sono motivate da un sentimento verso la protagonista, sentimento che appare fasullo come una moneta da 3 euro. E pure il casting per la protagonista (Debicki) non mi è parso granchè, sia perché un po’ scialba, sia perché una spanna buona più alta del protagonista (che non vuol dire nulla, certo, ma alcune inquadrature erano un po’ ridicole). PICCOLO SPOILER Non parliamo poi del commosso saluto verso la fine tra il protagonista e Pattinson…al limite del comico, una delle storie d’amicizia peggio trattate negli ultimi tempi. Spiace, perché al regista Nolan avevo dato spesso voti alti, poi però in effetti con Dunkirk ero sceso a sette e qua ahimè vado al 5, all’insufficienza. Ma a volere fare il fenomeno ad ogni film, prima o poi arriva l’inciampo. Che poi al grande pubblico il film è piaciuto, in media. Un po’ meno alla critica. Al botteghino, che dire, era costato un patrimonio, è uscito nel 2020….il destino era dunque segnato. Pure avendo incassato bene, per i canoni dell’orribile botteghino del 2020, è stato un flop annunciato. Direi addirittura un film da lasciar stare, si può anche perdere.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati